Ad Albano Laziale la “manifestazione portatrice di cultura”

© Simona Pesce

Acrobati e teatranti si esibiranno dal 7 al 9 settembre per l'ottava edizione del Bajocco Festival, unica tappa italiana per la Compagnia di Circo-Teatro "Lost in Translation Circus"

Dal 7 al 9 settembre nel centro storico di Albano Laziale si terrà l’ottava edizione del Bajocco Festival artisti di strada: meraviglia italiana on the road. Un evento che ogni anno raccoglie sempre più consensi, coinvolgendo performers da tutto il mondo. Acrobati, illusionisti, fuocolieri, teatranti e circensi si daranno appuntamento nel meraviglioso centro storico della città laziale per divertire grandi e piccini. La manifestazione, ideata e organizzata dall’Associazione Culturale XV Miglio in collaborazione con gli imprenditori locali, con il patrocinio del Comune, è stata riconosciuta nei giorni scorsi dal MIBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) come “manifestazione portatrice di cultura” e per questo è stata inserita all’interno del calendario “2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale”. Ad esibirsi tantissime realtà artistiche, prima fra tutti la Compagnia di Circo-Teatro “Lost in Translation Circus” (la cui unica tappa italiana sarà proprio a Bajocco Festival) attraverso il circuito United for Busking per celebrare i 250 anni della nascita del circo moderno. E poi ancora il teatro musicale di Ode Zulé che qui chiuderà la sua tournée, il teatro di strada dell’attore Maurizio Mosetti con il suo “Girodirè” fiabe e leggende della tradizione Italiana o le arti circensi e il gioco del clown di Simone Romanò con lo spettacolo Hop Hop. Per tutti l’appuntamento è a partire dalle ore 20, un orario di inizio a misura di famiglia con bambini. Bajocco Festival, però, non è solo artisti di strada, ma è anche visite guidate nelle bellezze storiche e archeologiche del luogo, street food e mostre fotografiche. A guidare la giuria dei due concorsi di quest’anno, “Bajocco click” quello fotografico e “Dolce Bajocco” quello gastronomica, sarà lo Chef Alain Rosica Metamooros. Come spiega il Presidente dell’associazione, Gianluca Pelle «il Bajocco Festival è una manifestazione nata grande», quindi non mancate dal 7 al 9 settembre ad Albano Laziale. 

Articoli correlati

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home