Parte la 42esima edizione di Roma Jazz Festival

Oltre 170 musicisti, 35 giorni di programmazione, quattro posti magici: dal 1° luglio al 5 agosto note e melodie inconfondibili abbracciano la Capitale

Auditorium Parco Della Musica, Museo MAXXI, Casa Del Jazz e Parterre Farnesina Social Garden. Sono questi i quattro luoghi di Roma scleti per ospitare la 42esima edizione di Roma Jazz Festival. “Jazz is now” è la frase portante di questa manifestazione: il jazz tra passato, presente e futuro, uno stile musicale che c'è, sempre, in ogni luogo e in ogni momento. I numeri parlano chiaro. Oltre 170 musicisti e 35 giorni di programmazione per il più lungo Festival Jazz estivo che partirà domenica 1° luglio fino al 5 agosto. I concerti presentati quest'anno vogliono attraversa trasversalmente un arco di almeno tre generazioni, con lo scopo di analizzare le proposte e provare a capire quale sarà il sound jazz del futuro. Tanti i nomi del panorama italiano e internazionale, da Pat Metheny a Knower, dagli Snarky Puppy a Randy Weston, da Tony Allen a Cory Henry, da Dee Dee Bridgewater a Lizz Wright, da Mauro Ottolini a Stefano Bollani, Enrico Rava, Camille Bertault, Chick Corea, Steve Coleman, Sons of Kemet. Grandi protagonisti di questa edizione anche i giovani e la musica emergente. Il Roma Jazz Festival è una manifestazione che mette insieme molteplici esperienze, tutte arrivano al cuore, permettono di acquisire un grande bagaglio di culture e colori e vogliono guardare al futuro. 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home