Salvatore Testagrossa al timone di Centro

Il rinomato chef approda al locale di via Cavour. Pasta fatta in casa e stagionalità dei prodotti sono le basi del suo menù

Il ristorante Centro si rinnova. A due anni dall'apertura c'è voglia di novità, e che novità! Arriva infatti lo chef Salvatore Testagrossa che dopo le esperienze professionali di Baccano, La Zanzara e Vos approda alla guida di Centro. Manuel Hassan, Amos Halfon, Daniel Camerini e Giulio Glam, i quattro amici e soci del locale, hanno fortemente voluto lo chef di origine romana. Amano la sua cucina e a lui hanno deciso di affidare la direzione di Centro, alle spalle della Basilica di Santa Maria Maggiore. «È per me l’inizio di una nuova avventura che accetto con tanta energia e voglia di fare. Ho lavorato in Francia, in Inghilterra e in Italia, dove ho collaborato con alcuni noti locali della capitale. Amo in modo viscerale il mio lavoro e quando realizzo un piatto voglio che il cliente si senta appagato, che riviva i sapori della famiglia» dichiara il nuovo Executive Chef di Centro. Alla base del menù del nuovo chef ci sarà una delle sue grandi passioni, ereditate dalla madre, la pasta fatta in casa. E per questo motivo il il grande bancone presente all’ingresso è stato adibito a laboratorio a vista dove Testagrossa, quotidianamente, impasta fettuccelle, tonnarelli, ravioli e gnocchi. Ma c'è di più. A tutte le ore della giornata il locale offre ai clienti la possibilità di gustare le specialità, a partire dalla colazione, con un ricco breakfast intercontinentale con sandwich, croque madame e croque monsieur servite con chips di patate, ma anche con una gustosa colazione all’italiana comprensiva di cornetti artigianali, pane, burro e marmellata, centrifughe e dolci fatti in casa.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home