Il relax è smart e social

Tra curiosità e condivisione, le app da portare in viaggio, per godersi l'estate senza pensieri

Organizzare e prenotare un viaggio o un breve soggiorno per godersi le meritate ferie diventa sempre più facile grazie alle tante opzioni smart offerte da nuove startup e piattaforme social, a portata di click. Le app sono ormai delle vere alleate anche in estate, per connettersi e condividere, scoprire e vivere le città, prenotare un posto in spiaggia, avere insomma meno pensieri, per vacanze comode e sostenibili. Se prima della partenza preparare i bagagli può mandare in crisi, PackPoint è l’alleato smart che suggerisce cosa mettere in valigia, sulla base di destinazione, durata della vacanza, itinerario e previsioni meteo: con la packing list così elaborata, condivisibile con altri utenti, sarà impossibile dimenticare tutto il necessario. E in questo modo, a dimezzarsi non sarà solo iltempo impiegato per fare la valigia, ma anche lo stress. Arrivati in spiaggia, la ricerca di un lettino non è più un problema grazie a Playaya, giovane startup made in Italy, la prima piattaforma che permette di prenotare l’ombrellone in condivisione, secondo i principi della sharing economy. L’app confronta i prezzi, i servizi e la fascia oraria desiderata, mettendo in contatto chi ha l’abbonamento in spiaggia e i bagnanti dell’ultimo minuto, così da evitare sprechi e soprattutto la delusione di non trovare un posto all’ombra. Per godersi davvero il relax, unendo comodità e convenienza. Nell’era di Instagram, scegliere l’inquadratura giusta per ottenere la foto perfetta è più semplice con Perfect Picture, che grazie a una mappa interattiva di spensa consigli sulla location ideale a livello storico, architettonico e paesaggistico. Per veri social addicted, per foto e selfie nei luoghi più belli durante le vacanze, l’app fornisce anche curiosità e notizie utili su ciò che si sta fotografando. Ma per vivere appieno le grandi città non basta scattare delle foto, e per scoprire i luoghi nascosti e i migliori locali la soluzione è affidarsi ai consigli dei residenti: su questo si basa Cool Cousin, app iOS del “cugino fico” che suggerisce come muoversi come uno del posto, ed evitare i classici e spesso banali itinerari da turisti. Un modo alternativo e anche divertente per apprezzare la cultura e la gastronomia locali, e sentirsi a casa anche a Toronto, Lisbona, Seoul, Atene, e molte altre città in tutto il mondo. Per coloro che alle metropoli preferiscono l’avventura in una vacanza on the road, ma senza rinunciare ai comfort, l’ideale è Yescapa, startup di camper sharing tra privati leader in Europa: disponibile per iOS e Android, permette di trovare un veicolo in affitto in tempi veloci e in modo sicuro, grazie all’assicurazione multirischio e a un’assistenza 24h su 24. Concedersi una fuga anche per poche ore è possibile con Byhours, applicazione che consente di prenotare un microsoggiorno, scegliendo tra oltre 3 mila hotel nel mondo, e selezionando l’orario per il check-in in base alle proprie esigenze, anche il giorno stesso. Per organizzare un viaggio in compagnia dei cuccioli a quattro zampe, l’app perfetta si chiama TripDoggy: dal trasporto all’alloggio, dalle spiagge ai parchi, la piattaforma contiene le strutture e i servizi d’eccellenza dedicati ai migliori amici dell’uomo.Infine, l’estate, si sa, è il momento ideale per godersi un buon libro, e per i veri appassionati non può mancare Goodreads, social network dedicato ai libri dove condividere consigli e suggerimenti, e trovare i titoli più adatti in base ai propri interessi. E con l’applicazione per iOS e Android, accedere alla propria libreria digitale sarà ancora più veloce. Le opzioni offerte dalle nuove tecnologie sono innumerevoli ormai, non resta che scaricare l’app più funzionale alla propria idea di vacanza, e partire,senza più preoccupazioni pratiche e burocratiche, ma solo con la leggerezza dell’estate.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home