Moto3, Bastianini - Bezzecchi: pace fatta dopo l'incidente

© AP

Nessun astio tra i due, pace fatta a fine gara

BURIRAM - Niente astio nè risentimento tra Marco Bezzecchi ed Enea Bastianini: l’incidente in pista all’ultima curva del Gp in Thailandia non ha incrinato i rapporti tra i due giovani piloti, nonostante Bezzecchi avesse la possibilità di accorciare parecchio in classifica mondiale, dove adesso è secondo alle spalle di Jorge Martin, quest’ultimo in difficoltà sul circuito di Buriram.

GARA DIFFICILE - «È stata una gara difficile», commenta Bastianini, «Volevo fortemente il podio ma all’ultima curva non ho potuto evitare la caduta. Voglio fare tutte le mie scuse a Marco». Scuse accettate da Bezzecchi, che invece di mostrare rancore per essere stato escluso dalla lotta per la vittoria e di più, per la battuta di arresto nella corsa in campionato ha voluto ribadire: «Il problema non è stata l’ultima curva, ma il resto della gara. Sul rettilineo c’erano sorpassi che non servivano a niente, contatti, sono stato buttato fuori tre volte. Poi all’ultima curva mi hanno steso: come buttare via un ottimo weekend. Ma all’ultima curva sono cose che succedono, uno ci prova: è andata così».

Vince Di Giannantonio

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home