MotoGp Yamaha, Jarvis: «Stiamo lavorando sull'elettronica»

© Getty Images

Il team manager ammette il ritardo rispetto alla Honda e sta correndo ai ripari

ROMA – Sia Valentino Rossi che Maverick Vinales hanno individuato nell’elettronica il problema principale del rendimento inferiore alla Honda della M1. La casa dei tre diapason sta cercando di correre ai ripari per non perdere troppo terreno dalla concorrenza. Lo ha ammesso anche il team manager Lin Jarvis in un’intervista a Sky Sport: «Stiamo lavorando sull’elettronica. Abbiamo già fatto un paio di cambiamenti questo week-end, che hanno aiutato, ma è ancora troppo poco. Siamo ancora indietro rispetto ai nostri concorrenti. Stiamo lavorando, abbiamo esperti all’interno della nostra azienda, ma dobbiamo lavorare tanto per arrivare al livello competitivo degli altri. La cosa importante è sapere cosa dobbiamo fare, questo l’abbiamo capito».

USA Sull’ultima gara, nonostante il bel podio di Vinales e il quarto posto di Rossi, Jarvis è consapevole che Marquez e la Honda siano ancora distanti: «Era difficile combattere ad Austin con Marquez, questa è la verità, ha vinto le ultime sei gare, sei volte in pole position, quindi questo è il suo circuito. Noi abbiamo fatto un buon lavoro questo week-end, sono contento che Maverick abbia ritrovato il feeling con la moto, era contentissimo dopo la gara. Gli è mancato solo un po’ di feeling con la gomma anteriore, ma è un problema tipico di ogni pilota qui. Anche Valentino ha fatto una buona gara, ma gli è mancato qualcosa per poter puntare al podio».  

CALENDARIO

CLASSIFICHE

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Sfida Pronostico

Commenti

Dalla home

Vai alla home