MotoGp Usa, Lorenzo: «Una corsa da dimenticare»

© EPA

Il pilota della Ducati, sul circuito di Austin, è stato penalizzato dal calo fisico e delle gomme

ROMA - «Una corsa da dimenticare». Così Lorenzo commenta la sua undicesima posizione al Gp delle Americhe. Le qualifiche non erano andate male, lo spagnolo partiva sesto, in seconda fila. Ma allo spegnersi del semaforo ha perso subito terreno, provando comunque la rimonta. Alla fine a penalizzare la sua gara è stato il calo drastico delle gomme oltre a quello fisico.

DELUSIONE «Sono deluso e triste. Non ho potuto mantenere un ritmo competitivo in nessun momento e ho sofferto molto, come già sapevo, con le gomme usate. A poco a poco ho perso il ritmo», ha dichiarato a MotoGp.com il numero 99. «Anche fisicamente la moto esige molto in questo tipo di tracciati. È un momento complicato e dobbiamo analizzare a fondo la situazione», ha aggiunto. «Spero che quando torneremo in Europa la dinamica negativa possa cambiare».

RISULTATI

CLASSIFICHE

 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home