MotoGp, test Aragon: Ducati da record, progressi Yamaha

© EPA

Segnali positivi per la moto italiana con Lorenzo e Dovizioso, ma anche Rossi e Vinales escono soddisfatti

ROMA – In attesa di tornare finalmente in pista nel prossimo weekend sulla pista di Misano, mercoledì e giovedì molti piloti della MotoGp sono stati protagonisti di due giorni di test ad Aragon. Nel primo Maverick Viñales e Valentino Rossi con la Yamaha ufficiale hanno continuato il lavoro già svolto nei test di Misano, amplificando l’impegno su altre aree della moto. Giudizio positivo dello spagnolo e del Dottore su quanto trovato nei test adriatici, base utile per il GP e oltre. Insieme alla Yamaha ha provato anche la Ducati Pramac con Danilo Petrucci e Jack Miller impegnati con alcuni prototipi.

DUCATI Nella seconda giornata protagonista assoluto il team ufficiale Ducati con Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso, insieme al collaudatore Pirro. Lo spagnolo ha fatto segnare un tempo record di 1’47”6, mentre poco più lento è stato il compagno di squadra è Andrea Dovizioso in 1’48”0. Suzuki e KTM, non avendo limiti grazie al regime di concessioni, sono scesi in pista in entrambi i giorni con i piloti ufficiali.

CLASSIFICA

CALENDARIO

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home