MotoGp, Cecchinello: «Crutchlow può vincere il titolo nel 2020»

© Getty Images

Il boss della LCR Honda crede che l'inglese abbia le carte in regola per lottare con i big nella stagione successiva a quella che sta per cominciare

ROMA - Nella stagione 2018 ha raggiunto il suo risultato migliore di sempre, arrivando settimo nel mondiale, nonostante l'infortunio che gli ha fatto saltare le ultime tre gare. Secondo il boss della LCR Honda Lucio Cecchinello, Cal Crutchlow può essere uno dei candidati al titolo nel 2020, a patto che riesca a frenare un po' la sua indole generosa. «Cal è un pilota che guida con il cuore - ha spiegato Cecchinello ad Autosport - è uno spirito libero che vuole sempre la vittoria, per questo alcune volte si prende più rischi del necessario e solo sbagliando riesce a imparare». 

PILOTA COMPLETO Dunque, vista la ormai lunga esperienza in MotoGp (il 2019 sarà il suo ottavo anno) e le tre gare vinte fino a qui, secondo Cecchinello Crutchlow può essere uno dei pretendenti al titolo non nella stagione che sta per iniziare, ma nella prossima ancora: «Ha lo stesso spirito combattivo degli inizi e negli anni che ha passato con noi è cambiato molto, si è calmato. Credo che sia ormai un pilota più completo e proprio per questo credo che potrà essere uno dei candidati al titolo nel 2020».

Tutto sulla MotoGp

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home