MotoGp: ecco la Ducati di Dovizioso e Petrucci

© Getty Images

A Neuchatel la casa di Borgo Panigale ha svelato livrea 2019

NEUCHATEL - Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci hanno svelato la Ducati che scenderà in pista nel Mondiale 2019. La missione 2019 per la casa di Borgo Panigale è «Winnow», vincere adesso, proprio come recita il nuovo logo, con un cambio di strategia: «Prima di tutto verrà l'interesse del team», ha spiegato Luigi Dall'Igna, General Manager Ducati. Il designer Fabio Novembre, ideatore del nuovo logo Mission Winnow ha spiegato: «Sintetizza tutti i valori del team. Missione e vincere ora. E' un vettore verso un futuro migliore».

DALL'IGNA E IL TEAM - «Il 2018 è stato un anno importante per Ducati in MotoGp, siamo cresciuti ulteriormente e i risultati si sono visti, perché siamo stati molto competitivi, riuscendo ad essere anche protagonisti su circuiti in cui storicamente eravamo stati in difficoltà. Come numeri e podi raggiunti ci siamo migliorati rispetto al 2017, e abbiamo vinto anche con più piloti. Una stagione molto positiva», ha detto Dall'Igna nel corso della presentazione delle livree 2019. «Dobbiamo crescere ancora di più, portando idee innovative. Abbiamo già cominciato a testare qualcosa di nuovo a Jerez e in Qatar, continueremo su questa strada, prima di far debuttare la nuova carena. Telaio, elettronica e motore: gli sviluppi riguardano tutte le aree - ha detto ancora Dall'Igna. - Dal punto di vista aerodinamico, nel 2019 le regole sono più restrittive, immagino che il carico sia più basso rispetto al 2018». Sulla coppia di piloti 2019, Dovizioso e Petrucci, infine, Dall'Igna ha evidenziato: «Con la nuova coppia di piloti prima di tutto verrà l'interesse del team, non mi riferisco agli ordini di scuderia ma intendo la sinergia nello sviluppo della moto nel weekend di gara. Dovizioso rappresenta la continuità, elemento fondamentale del nostro team. Ha concluso al secondo posto negli ultimi due anni e vuole fare ancora meglio. Petrucci è con noi dal 2015, non ha ancora vinto una gara ma questo dovrà essere il suo obiettivo principale nel 2019 oltre a quello di lottare per i podi in ogni gara. Il nostro obiettivo per la stagione 2019? Lottare per il campionato»

PAROLA A CLAUDIO DOMENICALI - «Ogni anno cambia qualcosa, ma dalla prima presentazione della MotoGp nel 2003 a oggi c'è sempre una linea comune: la passione di chi lavora, e la passione di chi ci segue da casa. - ha detto Claudio Domenicali, Ceo Ducati, nel corso della presentazione  - Siamo un gruppo molto unito e molto appassionato, nei buoni e nei cattivi momenti. La forza di questo gruppo è sempre questa, che siamo sempre stati molto uniti. Il nostro è un impegno molto forte e costante. Tutti gli ingegneri fanno un lavoro incredibile. Ringraziamo tutti i nostri partner, a cominciare da Phillip Morris, che ci ospita in questa circostanza, e Audi Sport, nuovo sponsor del team in questa stagione».

 

 

 

Segui il Motomondiale in diretta

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home