MotoGp Suzuki, obiettivo tornare tra le grandi

© Getty Images

Brivio positivo, Rins e Mir non vedono l'ora di tornare in pista

ROMA - Il Team Suzuki è pronto a un campionato da protagonista per la prossima stagione di MotoGp, l’obiettivo dichiarato è tornare tra le grandi della classe regina. Alex Rins e Joan Mir sono i nomi che dovranno portare in pista la GSX – RR, una moto che è pronta per essere uno dei riferimenti della competizione.
BRIVIO, FIDUCIA AI GIOVANI - Ne è convinto Davide Brivio, team manager: «Ci avviciniamo all’inizio della stagione con rinnovato entusiasmo e positività. I test di fine 2018 ci hanno mostrato in che direzione lavorare e le mie aspettative sono quelle di essere competitivi. Il 2019 sarà una stagione importante. Rins è giovane anagraficamente ma è chiamato al ruolo di guida avendo già una buona esperienza in MotoGp soprattutto per Joan Mir che è un rookie di grande talento».
PAUSA FINITA - «Finalmente la pausa invernale è finita e si torna in pista - dice Rins - Con gli ultimi test di novembre abbiamo avuto delle buone indicazioni per sviluppare la moto e quello che porteremo a Sepang sarà un prototipo evoluto in alcune parti rispetto a quello 2018, nella pienezza della filosofia Suzuki. È stata una pausa produttiva nella quale mi sono dedicato al relax e all’allenamento».«Sono molto impaziente di tornare in moto - conclude Mir - So che necessito ancora molti giri e molte ore in moto ma mi sento molto motivato e supportato dalla scuderia. Ho anche potuto dare il mio contributo allo sviluppo della moto. Non ho molta pressione ma ho degli obiettivi chiari, chiudere la stagione più vicino ai migliori di come ho iniziato».

MotoGp, tutte le news

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home