SBK Red Bull Honda, Camier: «Sarà un'incognita per tutti»

© LAPRESSE

Il circuito argentino è nuovo per tutti i piloti, quindi ci saranno molte cose da sistemare

SAN JUAN - «Non vedo l’ora di cominciare il fine settimana, dopo aver trovato un po’ più di ritmo ed una direzione da seguire in Gara 2 a Magny-Cours. Incrociamo le dita sul fatto che possiamo continuare a migliorare. Ovviamente si tratta di un circuito nuovo, quindi sarà difficile stabilire a che punto saremo. Fino a che non inizieremo e non avremo chiara la situazione, sarà un’incognita per tutti». Leon Camier (Red Bull Honda World Superbike Team) si prepara così al weekend di gara in Argentina, al Circuito San Juan Villicum.

DA SISTEMARE - «Ci sono molte cose da sistemare, il cambio, l’elettronica e non ci sono riferimenti per nessuno. C’è molto da imparare nelle prime sessioni. Nessuno ha mai corso su questa pista prima d’ora, quindi dovremo vedere come sarà, quanto sarà lunga la vita della gomma. È tutto sconosciuto, sarà un fine settimana complicato, ma sarà lo stesso per tutti», ha concluso.

Le news sulla Superbike

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home