La Polizia del Dubai "cattura" Stresa

Dubai Police, lo scafo degli emiratini Al Zaffain e Bin Hendi domina gara 1 del GP d'Italia X-Cat sul Lago Maggiore. Caldarola, ex asso dei rally, ottavo al debutto

Il duo degli Emirati Arabi, Arif al Zaffain e Nadir Ben Hendi, rispetta in pieno il pronostico e domina gara 1 della seconda tappa del Mondiale di motonautica X-Cat a Stresa, sul Lago Maggiore. I due piloti degli Emirati rafforzano così la loro leadership in campionato. Nel complesso, positivo il comportamento degli italiani, con Giovanni Carpitella terzo e Luca Caldarola, l’ex rallista al debutto in una competizione di motonautica, ottavo in tandem con Andrea Comello. Domani (ore 15) gara 2. Presenti a Stresa il presidente dell’Uim, Raffaele Chiulli, e quello della Federmotonautica, Vincenzo Iaconianni.
La gara 1 del Grand Prix d’Italia UIM XCAT, promosso in partnership con Baia Blu d’Oriente e Alisports.com, si è svolta sul Lago Maggiore davanti allo storico e prestigioso Regina Palace Hotel.
Tutte le imbarcazioni sono state spinte da due motori fuoribordo Mercury Racing ROS 400.

Gara 1: 1. Dubai Police (Al Zaffain-Ben Hendi), 2. Abu Dhabi 4. (Torrente-Al Mansoori), 3. 222 Offshore (Carpitella-Nicholson)… 6. Yacht Club Como (Barlesi-Barone), 7. Ribot (Amato-Martignoni), 8. Venus Bali (Comello-Caldarola), 10. Hpi Racing (Pinelli-Schiano).

Classifica mondiale: 1. Dubai Police 105; 2. 222 Offshore (66); 3. Abu Dhabi 4 52; 4. Team Australia 52; 5. Abu Dhabi 5 52

Oggi: gara 2, ore 15

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home