WEC 6 Ore di Silverstone, squalifica per Alonso e la Toyota

© EPA

Le due vetture giapponesi non hanno superato le verifiche tecniche

ROMA – Doccia fredda per la Toyota e Fernando Alonso che si è visto sfilare da sotto il naso la vittoria nella 6 Ore di Silverstone nel WEC. Entrambe le Toyota Ts050 hybrid LMP1 sono state squalificate per non aver superato le verifiche tecniche. La casa giapponese vede quindi sfumare la bella doppietta con i due equipaggi, il primo formato da Fernando Alonso, Sebasten Buemi e Kazuki Nakajima al terzo successo stagionale consecutivo davanti ai compagni José Maria Lopez, Kamui Kobayashi e Mike Conway.

IL FATTO È stata la non conformità della parte anteriore dei fondi di entrambe le vetture che non hanno superato i test di flessione, deformandosi oltre i limiti stabiliti durante le prove di carico a far scattare la squalifica. La Toyota intende presentare ricorso contro la decisione della FIA, accusando i nuovi cordoli di Silverstone, che sarebbero la causa dei danni ai fondi che sono gli stessi usati nelle gare precedenti e nell’arco della scorsa stagione.

ALONSO: F1 TROPPO PREVEDIBILE

ALONSO, ADDIO A FINE STAGIONE

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home