Ferrari: in arrivo nel 2018 una 488 estrema

Il marchio di Maranello ha in cantiere una serie speciale della 488 e per l'occasione potrebbe rispolverare la mitica sigla GTO

ROMA - Nomen omen dicevano gli antichi romani. Il nome è una profezia. E se ti chiami Giotto devi per forza essere in grado di creare capolavori. E l’ingegner Giotto Bizzarrini in carriera ne ha partoriti ben più d’uno: il più famoso è la Ferrari 250 GTO. La Gran Turismo Omologata leggenda degli anni ‘60, ora capolavoro d’arte moderna i cui pochi esemplari in vendita vendono battuti a cifre multimilionarie. 



Ben presto la gloriosa sigla GTO potrebbe tornare su una Rossa. Precisamente sulla 488, erede della 458:  GTB (ossia berlinetta) e Spider saranno presto affiancate da una versione estrema, una GTO. Dedicata a chi vuole ancora di più rispetto ai 670 cavalli erogati dal V8 sovralimentato. Magari arrivando a quota 700 cavalli, per confrontarsi con la nuova Porsche 911 GT2 RS, la 911 più potente di sempre in vendita con prezzi a partire da 293 mila euro. Nonché con la altrettanto recente Lamborghini Huracàn Performante. 

Che la nuova sportiva sia più di un’ipotesi è praticamente certo. Il magazine online AutoGuide.com ha infatti pubblicato un documento estrapolato dal sito del California Air Resources Board, dove tra le già note Ferrari 488 GTB, California T e GTC4Lusso si trova un’inedita 488 Special Series Coupé. Una serie speciale che potrebbe già debuttare il prossimo 6 marzo al Salone di Ginevra.  

LE 10 FERRARI PIU' BELLE DI SEMPRE

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home