Lamborghini Urus, debutta a Roma il Suv più veloce del mondo

Prezzi da 206 mila euro e 650 cavalli di potenza per il primo Super-Suv Lambo: le foto del debutto a Roma e sul circuito di Vallelunga

ROMA – Urus è arrivato a Roma. Imbizzarrito in pista, docile per le strade ai piedi del Colosseo. Lamborghini, dopo la premiére statica dello scorso 4 dicembre a Sant'Agata Bolognese, ha scelto la  Capitale per il debutto su strada del Super-Suv da primato. Con i suoi 305 km/h di velocità massima è il Suv più veloce del mondo, nonché la prima Lambo equipaggiata con motore sovralimentato. Erede ideale dell'esagerata LM002, monta un V8 Twin-scroll biturbo benzina di 3.996 cc che sviluppa 650 cv a 6.000 giri/min e una coppia massima di 850 Nm fra 2.250 e 4.500 giri/min. Per scattare da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi nonostante un peso di 2,2 tonnellate.  

Inoltre il sistema a trazione integrale garantisce una dinamica altamente reattiva sia che si affrontino le curve di un circuito, tanto quanto le dune del deserto. Il differenziale centrale autobloccante Torsen assicura i massimi livelli di controllo e agilità in ogni situazione, soprattutto off-road. Di serie, la coppia è ripartita con un rapporto di 40/60 sugli assi anteriore/posteriore indipendenti, con una coppia dinamica massima del 70% davanti o dell’87% dietro, migliorando la trazione sull’asse con il maggiore attrito al suolo.

La Urus adotta il sistema sterzante posteriore introdotto con la Aventador S: l’angolo di sterzata posteriore può variare fino a +/- 3,0 gradi, a seconda della velocità della vettura e della modalità di guida selezionata: a basse velocità, l’angolo di sterzata dell’asse posteriore è opposto a quello delle ruote anteriori (sterzata in controfase), con una conseguente riduzione del passo fino a 600 mm che ottimizza l’agilità e riduce il raggio di sterzata, a tutto vantaggio della manovrabilità. Ad alte velocità, l’angolo di sterzata dell’asse posteriore è nella stessa direzione di quello delle ruote anteriori (sterzata in fase) e il passo si allunga fino a 600 mm conferendo stabilità e comfort di livello superiore e assicurando una dinamica di guida ottimale.

Altra importante novità è che al sistema Anima sono state aggiunte due modalità di guida dedicate: oltre a Strada, Sport, Corsa e Nove troviamo Sabbia e Terra. Adattando a seconda della scelta l'altezza da terra per superare ostacoli o divertirsi in pista. L'abitacolo, quasi inutile sottolinearlo, rappresentano la massima espressione del lusso e della tecnologia Lamborghini. Il listino prezzi parte da 206 mila euro.

 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home