Skoda Karoq Scout, quando il Suv ama l’off road

La trazione integrale a controllo elettronico e il sottoscocca interamente carenato ne accentuano la vocazione avventurosa.Il debutto al prossimo Salone di Parigi

Il suv (boy)Scout. La nuova variante in gamma di Skoda Karoq si chiama proprio Scout, e come tutti i modelli della casa ceca così griffati, è pensato per l’off road leggero e la vita fuori città.
 

 
La trazione è integrale a controllo elettronico e soluzioni specifiche come il sottoscocca interamente carenato, ne accentuano la vocazione avventurosa. 
Dettagli in color antracite uniti a elementi cromati, a cerchi in lega da 18” lucidi (optional ci sono anche quelli bruniti da 19”), a vetri posteriori oscurati e alle targhette Scout su passaruota e sedili con cuciture a contrasto, completano l’offerta estetica esterna. All’interno troviamo il volante multifunzione, la pedaliera in metallo e il pacchetto “Led” che comprende l’Ambient Lighting per scegliere la colorazione preferita per l’abitacolo.
 
Tre i motori: il benzina TSI 1.5 da 150 cv abbinato al cambio DSG a 7 velocità, e due TDI: il 2.0 da 150 cv, disponibile con cambio manuale o automatico DSG, e l’alternativa da 190 cv che monta di serie il DSG a 7 rapporti.  

Articoli correlati

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home