A confronto, 124 Spider vs Mustang 2.3 convertibile

Vi proponiamo un confronto tra la classica spider due posti secchi in stile british e una convertibile 2+2 Made in USA: la nostrana Fiat 124 Spider e la Ford Mustang Convertible. Ovviamente il prezzo d'acquisto differisce abbastanza.

L'estate è certamente la stagione per sfruttare al meglio una vettura scoperta. Per questo Ferragosto vi proponiamo un confronto tra la classica spider due posti secchi in stile british e una convertibile 2+2 Made in USA. La nostrana Fiat 124 Spider e la Ford Mustang Convertible. Ovviamente il prezzo d'acquisto differisce abbastanza.

La nuova Fiat 124 Spider è la sorellastra della Mazda MX-5 ma con la due posti secchi con gli occhi a mandorla ha in comune solo il pianale e gli interni e l'assemblaggio nella fabbrica Mazda di Hiroshima, in Giappone, La linea, infatti, ricorda la celebre due posti che il marchio torinese portò al debutto nel 1966 ed il motore è il turbo a quattro cilindri da 1,4 litri con tecnologia MultiAir, che eroga 140 cavalli e 240 Nm di coppia, con cambio manuale a 6 rapporti ed un prezzo di 30.340 euro.

©

La Mustang Convertible 2.3 Ecoboost da 2.261 cc. Nella versione 2018 con i suoi 290 cavalli è la versione cabrio che consente di poter saggiare la potenza del motore 4 cilindri in linea in tutta libertà grazie al nuovo cambio automatico a 10 rapporti, con la possibilità di usarlo in sequenziale con i paddle dietro al volante. Venduta a 47.500 euro (2.000 euro in meno per la versione manuale, ndr), offre una ricchissima dotazione di serie in cui spiccano l’ampio parabrezza, la plancia avvolgente, il pannello strumentazione digitale con display da 12 pollici, personalizzabile nel colore d’ambiente preferito, che mostra visualizzazioni dettagliate delle funzioni del veicolo e delle prestazioni sportive in pista grazie alle Track Apps.

©

Come detto esteticamente ricorda la prima versione della celebre spider torinese, con i fari a led autolivellanti e la generosa presa d'aria sotto il lungo cofano che ripropone le due celebri gobbe. Il posteriore è più lungo rispetto alla MX-5 che consente qualche guadagno anche per il vano bagagliaio. Le luci posteriori ricordano anche loro quelle squadrate della versione Anni '70 ma solo a Led e la presenza della telecamera posteriore rende più agevole la manovra di parcheggio, soprattutto con la capotte alzata. L'inserto color argento alla sommità del parabrezza gli danno una certa eleganza e, la tinta nera della carrozzeria con la capotte dello stesso colore le danno una ulteriore aria di sportività, così come il doppio scarico cromato. Avremmo forse gradito la presenza del tetto elettrico, ma la chiusura ed apertura di quello manuale non comportano nessuna difficoltà, visto che si fissa con una sola manovra anche in posizione di marcia e si sgancia facilmente con il comando posto tra i due sedili.

©

Il colore Atlanta White con la doppia striscia nera che corre dal lunghissimo muso anteriore al possente posteriore dove spicca l'argenteo Mustang, conferiscono alla versione cabrio della celebre muscle car a stelle e strisce un'aria da grande sportiva sia nella versione con la capotte nera che quando è il cielo a fare da tetto. I fari Led ridisegnati, così come le larghe prese d'aria per il raffreddamento dei freni all'anteriore, le due prese d'aria sul cofano dove scorrono due nervature che rendono ancora più grintoso il frontale, che prosegue con la linea molto alta laterale che arriva al posteriore alto, dove è inserita la telecamera posteriore che rende più agevole la monavra in retromarcia, i nuovi gruppi ottici posteriori Led che ricordano le Mustang degli Anni '70, così come lo spoiler inferiore dal quale vengono fuori gli scarichi, non la fanno certamente passare inosservata.

©

A bordo si apprezza il pacchetto di accessori sviluppati da Mopar, l'Official Service Partner di Fiat per i Servizi, i Ricambi e gli Accessori Originali, l'Assistenza e il Customer Care. Di serie troviano 4 airbag, climatizzatore automatico, sedili e volante in pelle, plancia inferiore e palpebra del cruscotto con cuciture a vista, cruise control, sistema Keyless go. Alzacristalli elettrici, climatizzatore automatico, specchietti elettrici in tinta con la carrozzeria e attacchi Isofix per l'eventuale seggiolino per il bebè sul sedile del passeggero con la disattivazione dell'airbag. In optional l'allarme perimetrale, il Pack Radio con touch da 7' con comandi multimediali. Impianto Audio Bose con speakers integrati nell'appoggiatesta. Assente il navigatore.

©

A bordo non si può che apprezzare la selleria in pelle nera che ricopre anche la palpebra che racchiude il cruscotto interamente digitale che varia a seconda delle modalità di guida che si selezionano con la leva posta in basso, sotto allo schermo touch e al sistema di climatizzazione che comprende il riscaldamento ed il refrigeramento dei sedili grazie alla pelle microforata degli stessi. Con i Drive Modes si può andare dalla versione Normal dove i sistemi di assistenza rendono più che sicura la guida, passando per la guida Sport, Sport+, Circuito, Drag Strip, in cui ogni forma di assistenza viene meno, fino a quella che garantisce un maggiore grip in condizioni di asfalto sdrucciolevole per pioggia o neve.

©

Il cuore dell’infotainment a bordo di Mustang Convertible è la tecnologia SYNC 3 con schermo LCD da 8 pollici da cui è possibile attivare la connessione Internet e le funzioni della radio satellitare SiriusXM, effettuare e ricevere chiamate con i comandi a riconoscimento vocale, attivare il supporto di app cellulari grazie alla compatibilità Apple CarPlay e Android Auto o gestire il potente impianto audio Shaker con dodici altoparlanti ed il potente subwoofer posto nel bagagliaio.

Disponibile anche con cambio automatico. La versione Lusso da noi provata era con il cambio manuale, con una velocità massima di 215 Km/h, e 7,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h (214 km/h e 7,6 secondi i dati relativi alla versione con il cambio automatico). Le sospensioni della 124 Spider utilizzano uno schema a quadrilatero all'anteriore e multilink al posteriore, calibrato specificamente per aumentare la stabilità in frenata e in sterzata. Lo sterzo è preciso e reattivo, anche grazie al sistema di servosterzo elettrico. La configurazione di sterzo e sospensioni, il telaio leggero, la distribuzione del peso bilanciata e il motore turbo sono elementi chiave della straordinaria esperienza di guida che questa vettura sa offrire. Un piacere raffinato, quindi, cui contribuiscono le soluzioni adottate per attenuare rumorosità, vibrazioni e rigidità, tra cui spiccano il parabrezza anteriore insonorizzato.

Guidare la muscle car per eccellenza è un'esperienza più che unica, anche se tra le mani stringi il volante della versione Ecoboost 2.3 e non il classico V8 americano da 5 litri e 450 cavalli. I 290 che eroga questo fantastico motore Ford sono più che sufficienti per sentirsi lungo una high way californiana o la celebre Route 66, anche se guidi su un'italica autostrada a due corsie o 'pennelli' l'asfalto con il sequenziale lungo una statale che costeggia il nostro Mare Nostrum. Il motore è più che pronto e reagisce immediatamente, non facendo rimpiangere il cambio manuale. Sia con il tetto chiuso o aperto in pochi secondi con il comando elettrico posto sopra lo specchietto retrovisore, è bello dare sfogo - sempre rispettando i limiti di velocità - all'elevato numero di cavalli che fanno compagnia a quello che corre libero sulla griglia del musetto.

SCHEDA FIAT 124 SPIDER

Alimentazione: 1368 cc. 4 cilindri turbo benzina 140 Cv 
Cambio manuale 6 rapporti
Velocità max 215 Km/h
Consumo combinato 6,4 l/100 Km
Emissioni 148 gr/Km
Dimensioni 4,054 Lu, 1,740 La, 1,233 h
Prezzo 30.340 euro
Di serie: Airbag laterali, airbag conducente, passeggero con disattivazione, attacchi Isofix, alzacristalli elettrici, climatizzatore automatico, Cruise Control, fendinebbia, pomello cambio rivestito in pelle, specchietti elettrici in tinta carrozzeria, comandi audio al volante, doppio scarico cromato, interni in pelle, luci diurne.

Optional: allarme perimetrale, retrocamera potesiore, Pack Visibility (Fari Led autolivellanti, lavafari, Led Drl, sensore pioggia). Impianto audio Bose con speackers integrati nell'appoggiatesta. Pack Radio (radio touck 7', pomello comandi multimediali, sedili riscaldati elettricamente.

SCHEDA FORD MUSTANG CONVERTIBLE 2.3 ECOBOOST AUTOMATICO

Alimentazione: 2.2261 cc. 4 cilindri benzina 290 Cv
Cambio automatico 10 rapporti con possibilità sequanziale al volante
Velocità max 250 Km/h
Consumo combinato 9,3 l/100 Km
Emissioni Euro 6
Dimensioni 4,794 Lu, 1,916 La, 1,390 h
Prezzo 47.500 euro
Di serie: 2 prese USB, Autoradio, Climatizzatore, Connessione dati, Controllo automatico velocità, Cruscotto con display digitale 12' personalizzabile, Drive modes (normal, sport, track, wet&snow, drag, Mymode), Servosterzo, Sound system con 9 speaker e amplificatore, Specchietto interno fotocromatico, Telecamera posteriore, Capote / Hard top reclinabile elettricamente, capote Nera, Cerchi in lega, Correttore assetto fari, Diffusore posteriore sportivo, Doppio terminale di scarico, Fari anteriori a LED, Fendinebbia, Kit riparazione pneumatici, Retrovisori elettrici, Sensore luci, Sensore pioggia, TPMS-Tyre Pressure Monitoring System, Vernice solida, Vetri elettrici anteriori.  Indicatore temperatura esterna, Opzione fumatori, Pedaliera sportiva in alluminio, Sedile guida regolabile in altezza, Sedili regolabili elettricamente, Start Button, Volante in pelle e regolabile. ABS, Advance Trac ESC, Airbag guida, laterali, passeggero, ginocchia. Appoggiatesta posteriori, Chiave con transponder, Chiusura centralizzata,  Controllo elettronico della stabilità, Controllo elettronico della trazione, Easy Fuel (Sistema di rifornimento senza tappo). Immobilizzatore, Keyless entry - apertura e chiusura senza chiave, My Key,  Pretensionatore cinture, Sospensioni posteriori indipendenti.

Optional: nessuno.

 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home