Mazda Vision Coupé e Kai Concept: assaggi di futuro prossimo


Una sportiva e una hatchback equipaggiata con il primo motore benzina a compressione. Mazda anticipa al Salone di Tokyo le novità per i prossimi anni

©

ROMA – La tradizione sportiva Mazda non si discute, è un fatto. Il marchio di Hiroshima ha vinto la 24 Ore di Le Mans nel 1991 e quest’anno ha corso in America nel campionato Imsa coi prototipi RT24-P. Una sportività che su strada si è tradotta nelle quattro generazioni di MX-5 e in modelli come la RX7.

Che presto potrebbe avere un’erede. Già nel 2015 Mazda aveva presentato al Tokyo Motor Show la RX-Vision, una visione, appunto, di supercar secondo il marchio che rende omaggio a modelli come R360, la prima autovettura Mazda, e Mazda Luce Rotary, nota anche come Mazda R130.  

Ora Mazda presenta, sempre al salone di casa, la Vision Coupé, espressione più attuale del Kodo Design e del l’estetica minimalista giapponese applicato alla velocità. L’interno traduce in forma il tradizionale concetto architettonico giapponese del “ma” (letteralmente “spazio”), combinando la profondità tridimensionale con uno spiccato asse longitudinale per creare uno spazio pulito e lineare pur mantenendo un senso di movimento. 

©

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home