Volvo V60, nuova generazione per confermarsi al top delle station

Anteprima mondiale al Salone di Ginevra per la seconda serie di familiare, che mantiene lo stile delle sorelle maggiori ed è disponibile anche in doppia versione ibrida

ROMA – Una seconda generazione nel segno del “family feeling” e della continuità genealogica. Volvo, al pari di quasi tutte le Case europee, non tradisce i valori dinastici e nella nuova V60 ha messo tanto della sorella XC60, e di conseguenza della maggiore V90. Debutta al Salone di Ginevra, per sostituire la longeva prima serie, che uscì (poi aggiornata) nel 2010, rinnovando la sfida alle familiari tedesche medie di fascia alta, Audi A4 Avant, Bmw Serie 3 Touring, Mercedes Classe C Station Wagon. Sul design poco da obiettare: rappresenta senza dubbio gli ultimi canoni stilistici del marchio. Con la XC60 e le ammiraglie della serie 90 condivide anche la piattaforma SPA (Architettura di Prodotto Scalabile), nonché i motori.

Nella gamma di motori benzina tradizionali sono disponibili i potenti T5 e T6 da 250 e 310 cavalli, mentre chi preferisce il diesel può scegliere fra l’unità D3 o D4, rispettivamente da 150 e 190 cv. Inoltre, nell'ottica dell'elettrificazione della gamma, è offerta anche in doppia versione ibrida benzina plug-in: T6 Twin Engine da 340 cv o T8 Twin Engine da 390 cv, entrambe abbinate alla trazione integrale.

Dal punto di vista della sicurezza e dei sistemi di assistenza alla guida, c'è il meglio della tecnologia Volvo di ultima generazione.  Il sistema City Safety con frenata automatica e riconoscimento pedoni, ciclisti e animali di grandi dimensioni. Inoltre, in anteprima mondiale, il sistema City Safety è ora in grado di attivare la frenata automatica anche per ridurre le conseguenze di collisioni con veicoli che sopraggiungono in senso opposto.

Il sistema Pilot Assist – che assiste il conducente in fase di sterzata, accelerazione e frenata su strade ben contrassegnate fino a una velocità di 130km/h – è stato ottimizzato e garantisce prestazioni superiori in curva. La V60 dispone inoltre dei dispositivi Run-off Road Mitigation - per la riduzione dell’impatto in caso di uscita dalla carreggiata - e Oncoming Lane Mitigation - che avverte il conducente in caso di sconfinamento dalla corsia di marcia correggendo automaticamente la sterzata e riportando la vettura all’interno della corsia e fuori dalla traiettoria degli eventuali veicoli che viaggiano in senso opposto – e di altre funzionalità di sterzata assistita. Il dispositivo opzionale Cross Traffic Alert con frenata automatica contribuisce a migliorare ulteriormente il livello di sicurezza delle persone a bordo e fuori dall’auto. A bordo, l’impianto di infotainment Sensus garantisce la piena compatibilità con Apple CarPlay, Android Auto e i dispositivi 4G, e viene gestito attraverso un tablet posto a centro plancia.

 

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home