Seat Arona, il Suv giusto al momento giusto

Debutta in Italia il primo Suv compatto del marchio di Barcellona, con prezzi a partire da 16.950 euro

BARCELLONA - Dici Seat e ancora non capisci. O almeno non lo capiscono tutti quanti dovrebbero e non nella maniera corretta. Poi ti volti indietro ed è così chiaro essere di fronte ad una dei più grossi cambiamenti non in un colosso dell’auto ma in una consociata seppure di un gruppo importante come Volkswagen. Quattro nuovi prodotti lanciati negli ultimi diciotto mesi: Leon, Ateca, Ibiza e ora Arona, il baby SUV che farà compagnia alla T-Roc di Volkswagen, al Karoq di Skoda e alla Q2 di Audi, tanto per rimanere in famiglia. Quel crossover compatto simpatico, frizzante, giovane che mancava alla Casa di Martorell, leggeremente preoccupata dalla piega presa dalla questione indipendentista di Barcellona. L’unica incertezza in un momento da favola come spiega Luca De Meo, uno degli ex pupilli di Marchionne che ora è presidente di Seat: «Siamo nel mezzo della più grande offensiva di prodotto della nostra storia e l’Arona completa un ciclo, portandoci nel segmento che cresce di più in Europa. E’ una bella auto, un prodotto nuovo che arriva nel momento giusto. Speriamo che la clientela italiana possa apprezzarne la modernità e la qualità: potrebbe essere la vettura in grado di far fare il cambio di passo a Seat nella Penisola».

Già perché questo SUV-crossover sembra avere proprio i connotati giusti per il nostro mercato, una macchina di ricca di qualità a prezzi accessibili. L’ideale per consolidare un successo commerciale che sta nei numeri: dopo i primi nove mesi del 2017, Seat è a quota 314.900 veicoli, tanti quanti ne consegnò in tutto il 2013, con +13,4% sullo stesso periodo dello scorso anno. «Un modello che, a breve, sarà disponibile anche con alimentazione bifuel benzina-metano - conclude De Meo - una soluzione che tanto piace in Italia. Un carburante in cui crediamo, l’ideale per ridurre emissioni e costi».

La Arona al lancio è proposta con due motori a benzina 1.0 EcoTSi da 95 e 115 cv, cui, in un secondo tempo, si aggiungeranno un 1.5 TSI da 150 cv, un 1.0 TGI a metano da 90 cv e due Diesel 1.6 TDI da 115 e 95 cv. Il listino parte dai 16.950 euro della 1.0 EcoTSI 95 Cv che nel periodo di lancio scenderà a 14.500 euro. Un vantaggio di 2.450 euro esteso a tutte le altre varianti della gamma. Nella prova vicino Barcellona, la Seat Arona ha sorpreso per la stabilità complessiva della vettura anche nelle curve veloci del percorso. La maniera migliore per farsi conoscere meglio.

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home