Sacchi, manca orgoglio, più dura fare ct

Ex tecnico azzurri: 'per Mancini e' difficile scegliere'

(ANSA) - ROMA, 8 SET - "Al nostro calcio manca l'orgoglio: oggi fare il ct della nazionale e' ancora piu' difficile". Lo dice Arrigo Sacchi, all'indomani del pari dell'Italia con la Polonia. L'ex ct ha parlato di mancanza di spirito di squadra e di professionalita' da parte dei giocatori italiani, e di mancanza di progetti da parte dei dirigenti. "Mancano idee, e le idee non sono chiare. Per tutte queste cose - ha aggiunto Sacchi, parlando a Radio Deejay - da ct, puoi scegliere poco" .

Articoli correlati

Dalla home

Vai alla home