Nations League, i bookies pagano 9 volte l'Italia

© ANSA

La favorita numero uno, a 4,50, è la Spagna appena davanti alla Germania a 5

ROMA – Nella Uefa Nations League l’Italia è una scommessa. C’è un nuovo CT, Roberto Mancini, che ha avuto ancora poco tempo per rodare i propri meccanismi, un folto elenco di giovani da valorizzare ulteriormente e l’incognita Balotelli, che può essere l’arma in più, se gioca ai massimi livelli. Insomma, ci sono tante buone prospettive che rendono l’Italia una possibile outsider del torneo, ma non la candidata principale per il trionfo. Un ragionamento, quest’ultimo, sul quale sono state calibrate le quote sulla vincente finale: sul tabellone Microgame gli azzurri sono dati a 9 volte la scommessa, quota non altissima, anzi, e occupano la quinta posizione assoluta. La favorita numero uno, a 4,50, è la Spagna, adesso guidata da Luis Enrique, che secondo i bookmaker saprà ridare entusiasmo alle Furie Rosse dopo la delusione mondiale. Subito dietro un’altra grande delusa di Russia 2018, la Germania, a 5,00, che addirittura precede la Francia, campione del mondo offerta a 6,00 assieme al Belgio. Si punta a 12 sull’Inghilterra e a 15,00 sul Portogallo, mentre un exploit della Croazia, dopo la storica finale conquistata ai mondiali, pagherebbe 20,00.  

TUTTO SULLE SCOMMESSE

TUTTO SULLA NAZIONALE

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home