AISM e Mattarella «Sconfiggeremo la Sclerosi Multipla»

Ieri mattina una delegazione dell'Associazione presieduta da Angela Martino e Mario Alberto Battaglia ha incontrato il Presidente della Repubblica consegnandogli la tessera di socio onorario

«Mi impegno ad essere portavoce delle vostre istanze». È con queste parole che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha accolto ieri mattina al Quirinale la delegazione dell'AISM guidata dalla presidente nazionale Angela Martino e dal presidente della FISM Mario Alberto Battaglia.
Il prestigioso incontro si è svolto all'interno della cornice della Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla. Il messaggio del Presidente giunge in un momento importantissimo per l'Associazione: il 2018, infatti, segna i 50 anni di attività di AISM. «I cinquant’anni di AISM sono un traguardo e allo stesso tempo un punto di partenza per il futuro. Ci incontreremo presto alla ricorrenza che determinerà la sconfitta della malattia. Io ci credo insieme a voi. La Sclerosi Multipla la sconfiggeremo insieme», ha dichiarato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La pensa allo stesso modo anche Mario Alberto Battaglia che ci ha tenuto a ribadire l'impegno di AISM che «continuerà, in questa direzione, con i bisogni delle persone SM al centro di tutto, del nostro fare e del nostro costruire, lavorando in rete, con le persone parte attiva del cambiamento».

«L’impegno del Presidente ci dà energia e speranza, a noi persone con SM. AISM cinquant’anni fa è nata per questo: per dare voce ai nostri bisogni, per cercare risposte su una malattia tanto difficile da comprendere e da sconfiggere, con cui ancora dobbiamo convivere. Che il Presidente della Repubblica ci abbia riconosciuto questo nostro impegno, ci ha commosso». Un momento emozionante per il presidente nazionale che in questo incontro simbolico ha portato con sé tutte le persone con SM del nostro paese e infine ha concluso: «È  bello pensare che il Presidente della Repubblica sarà uno dei 13mila volontari di AISM, sarà portavoce di chi ha bisogno di essere ascoltato». Proprio a riguardo, la delegazione prima dei saluti finali ha consegnato al Presidente Mattarella la  tessera di socio onorario di AISM.  

Vai su WWW.SMUOVITI.AISM.IT

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

 

Commenti

Dalla home

Vai alla home