Volley: Europei Under 19, l'Italia sfiderà la Turchia in semifinale

Le azzurrine di Bellano, dopo una trionfale prima fase, giocheranno domani a Tirana alle 16.00 per conquistare la sfida che vale il titolo

TIRANA (ALBANIA)- Giorno di vigilia per le azzurrine di Massimo Bellano ai Campionati Europei Under 19 femminili, che si stanno svolgendo in Albania. Nella giornata di oggi, la formazione tricolore si è spostata da Durres, dove si è svolta la fase a gironi, a Tirana, città in cui si disputeranno le semifinali per le medaglie, e dove domani alle 16 l’Italia scenderà in campo contro la Turchia.
L'Italia arriva a questo appuntamento dopo una grande fase iniziale, nella quale hanno conquistato cinque successi su cinque, concludendo la Pool A da prima in classifica a punteggio pieno. Per quanto riguarda la Turchia, invece, è partita un po’ sottotono rimediando una sconfitta contro la Germania all’esordio. Nelle ultime due gare, però, la squadra del Ct Sahim Catma è riuscita ad avere la meglio prima sulla Serbia e poi sulla Francia, conquistando due vittorie determinanti per il passaggio del turno.
L’ultimo precedente tra le due squadre a livello giovanile risale allo scorso anno, quando le azzurrine di Marco Mencarelli riuscirono a superare la Turchia in una emozionantissima semifinale del Campionato del Mondo Under 18, dove poi la formazione tricolore conquistò la medaglia d’oro. La base del gruppo dello scorso anno rappresenta in gran parte quella che scenderà in campo domani, fatta eccezione per Lubian e Pietrini ormai nel giro della Nazionale Seniores, ma con l’inserimento di altri elementi importanti. Stesso discorso vale in gran parte anche per la Turchia, confermando dunque il valore della formazione che l’Italia si troverà di fronte.

LE PAROLE DEL TECNICO MASSIMO BELLANO-

«  Dopo cinque vittorie su cinque, il bilancio della prima fase non può essere che positivo, ogni ragazza si sta impegnando al massimo e chiunque è sceso in campo finora ha dato il suo contributo. A livello di gioco sono piuttosto soddisfatto di quello che abbiamo fatto vedere nella fase difesa-muro-contrattacco. Bisognerà lavorare ancora per dare un po’ più di stabilità al nostro cambio-palla e cercare di subire qualcosina in meno in ricezione, fondamentale secondo me cruciale nelle prossime gare.
Per quanto riguarda la partita di domani, andremo ad affrontare una squadra molto quadrata, che ha concluso in crescendo il cammino nella fase a gironi. La Turchia credo che abbia una buona struttura, una schiacciatrice e un opposto molto interessanti, che le permettono di sviluppare un buon gioco ».

IL CALENDARIO DI SEMIFINALI E FINALI-

8 settembre: ore 16 Italia-Turchia; ore 18.30 Russia-Polonia. 

9 settembre: ore 16.30 Finale 3/4 posto; ore 19 Finale. 

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home