Volley: Piccinini, Lucchetta e la carica dei 500 a Pisa

© Federvolley

Grandi emozioni al centro Dream Volley di Pisa per la seconda tappa di Volley Insieme con la presenza di due grandi icone della pallavolo italiana

PISA- Grandi emozioni al centro Dream Volley di Pisa per la seconda tappa di Volley Insieme. Il progetto della Fipav vincitore del bando OSO (Ogni Sport Oltre) e supportato da Fondazione Vodafone, ha richiamato oltre 500 bambini che hanno scoperto il Sitting Volley "sedendosi" sotto rete con Andrea Lucchetta e Francesca Piccinini. I due testimonial d'eccezione, icone del volley italiano e non solo, hanno animato la mattinata pisana aprendo di fatto l'atteso weekend della fase finale del campionato italiano di Sitting Volley (femminile e maschile). L'evento, rivolto a disabili e normodotati, ha sensibilizzato i più giovani circa il tema dell'inclusione proponendo il Sitting Volley come veicolo di integrazione e riscatto sociale. Grazie all'entusiasmo di Francesca Piccinini e Andrea Lucchetta, disabili e normodotati hanno preso confidenza con i concetti base della disciplina paralimpica del Sitting sotto gli occhi dei CT delle nazionali, Amauri Ribeiro (nazionale femminile) ed Emanuele Fracascia (nazionale maschile). I giovanissimi partecipanti a Volley Insieme hanno familiarizzato con i concetti base del Sitting attraverso un percorso divertente ed interattivo concluso solo allo scoccare dell'ora delle semifinali del campionato italiano.

LE PAROLE DI FRANCESCA PICCININI-

« Credo che la Federazione stia facendo davvero tanto per promuovere il Sitting Volley - ha dichiarato un'entusiasta Francesca Piccinini - al di là degli aspetti agonistici aprendo di fatto le porte dei palasport a chi riteneva di non poter praticare sport ».

LE PAROLE DI ANDREA LUCCHETTA-

« Questo progetto ci dice che bisogna OSare  per andare oltre e vincere la partita dell'inclusione attraverso il Sitting Volley ».   

Articoli correlati

Hot Video

Tutti i video

Commenti

Dalla home

Vai alla home