Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Penny partenza e vinci: al via la terza edizione

Vai alla versione integrale
Fino al 7 novembre, l'iniziativa di PENNY Market in collaborazione con il Centro Sportivo Italiano che premia le Associazioni Sportive Dilettantistiche

Avvicinare i giovani allo sport e offrire un contributo economico alle associazioni sportive dilettantistiche per l’acquisto di nuove attrezzature, è questo l’obiettivo della community PENNY, PARTENZA e VINCI!, iniziativa indetta dalla catena di supermercati PENNY Market e giunta ormai alla sua terza edizione, che anno dopo anno riscuote sempre più successo.

Il tuo browser non supporta questo video

L’iniziativa è rivolta a tutti i clienti Penny Market, i quali ogni 15 euro di spesa si aggiudicheranno una medaglia PENNY, PARTENZA e VINCI! che li aiuterà a sostenere la propria associazione del cuore. Il passo successivo sarà quello di caricare le medaglie su un’apposita APP oppure consegnarle all'Associazione sportiva che si intende sostenere; ma attenzione c’è tempo fino al 7 novembre.

Ogni provincia dove ubicata PENNY avrà un minimo di 2 fino ad un massimo di 7 associazioni premiate. L’associazione che otterrà il maggior numero di medaglie per provincia potrà beneficiare di 1.000 euro per il rinnovo delle proprie attrezzature sportive. Le successive posizioni saranno premiate con 500 euro o 250 euro in funzione del relativo posto in classifica.

Saranno 300 le associazioni premiate, oltre 200 in più rispetto alla scorsa edizione, per un montepremi totale di 174mila euro. Importante riconferma anche per l’edizione 2018, la partnership con il Centro Sportivo Italiano che conta 1.143.717 iscritti e 12.901 società sportive dislocate su 108 province. «Siamo orgogliosi di poter replicare questa grande iniziativa con Penny Market Italia, segno di una sinergia di qualità. Il Centro Sportivo Italiano - spiega Vittorio Bosio, Presidente Nazionale Centro Sportivo Italiano - continua nella politica di incentivo e sostegno delle Società sportive, premiando di fatto i legami umani che le caratterizzano e il rapporto con il territorio»