Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Napoli: arresto Esposito, Pepe Reina sarà ascoltato come teste

Vai alla versione integrale
© LAPRESSE
Il portiere, in procinto di passare al Milan la prossima stagione, nei giorni scorsi organizzò una festa di addio nella discoteca Club Partenopeo a Coroglio che è stata sottoposta a sequestro preventivo dal gip 

NAPOLI - Pepe Reina sarà ascoltato come persona informata dei fatti dai magistrati della Dda di Napoli che indagano sulle attività dei fratelli Esposito, imprenditori ritenuti legati a clan della camorra e arrestati ieri con l'accusa di intestazione fittizia di beni. Tra gli elementi che gli inquirenti intendono approfondire vi sono infatti i legami con il mondo del calcio degli Esposito, in particolare Gabriele Esposito - che è titolare tra l'altro di una agenzia di scommesse - destinatario ieri anche di un Daspo con il divieto di frequentare i luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive.

FESTA NEL CLUB SEQUESTRATO - Il portiere del Napoli, in procinto di passare al Milan la prossima stagione, nei giorni scorsi organizzò una festa di addio nella discoteca Club Partenopeo a Coroglio - tra Bagnoli e la collina di Posillipo - che è stata sottoposta a sequestro preventivo dal gip che ha accolto le richieste della procura a conclusione delle indagini condotte dai pm della Dda Francesco De Falco, Enrica Parascandolo e Ida Teresi, coordinati dal procuratore Giovanni Melillo e dall'aggiunto Filippo Beatrice.