Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

NBA, Kevin Love rinnova con i Cavaliers

Vai alla versione integrale
© USA TODAY Sports
Il lungo firma un quadriennale da 120 milioni

ROMA - Il "dopo-LeBron James" in casa dei Cleveland Cavaliers risponde al nome di Kevin Love. Il nuovo corso dei vice-campioni ripartirà infatti dal lungo classe 1990 che poche ore fa ha trovato un accordo per firmare un rinnovo quadriennale che partirà dalla stagione 2019-2020 - quest'anno il giocatore è già sotto contratto e percepirà 25 milioni - e che frutterà all'ex Minnesota Timberwolves 120 milioni complessivi. Love, che è arrivato ai Cavaliers nel 2014, è reduce da una stagione in cui ha portato a casa 17.6 punti e 9.3 rimbalzi a partita ed una pedina fondamentale nello scacchiere di coach Lue. 

LUNGO TERMINE - A spingere il giocatore nativo di Santa Monica a fare questa scelta è stata la voglia di vincere ancora, come lui stesso ha ammesso: «Quando sono venuto qui ci sono venuto con l'intenzione di restare a lungo e di vincere. Abbiamo sviluppato una cultura che riflette questo pensiero e non potrei essere più felice di quello che sono per questa scelta. Questo è un grande impegno da parte mia e dei Cavaliers e voglio ringraziare il patron Dan Gilbert e tutta la franchigia. Amo giocare qui e la squadra che stanno costruendo. Non vedo davvero l'ora di scendere in campo e sono entusiasta di continuare a far parte del progetto».