Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Campus Eur, Pecci: «Bella stagione, gettate basi importanti»

Vai alla versione integrale
Il tecnico dei 2004: «Resta qualche rimpianto, ma i ragazzi sono cresciuti tanto»

ROMA - Con il tramonto del campionato Giovanissimi Fascia B Regionali, si chiude definitivamente la stagione del Campus Eur. I ragazzi di Fabrizio Pecci, vittime di diversi rallentamenti nell'ultima parte di stagione, trovano un epilogo positivo, riscattando l'andata grazie ad una vittoria per 2-1 ai danni dell'Ostiantica. “Siamo felici, fu sul loro campo, all'andata, che iniziarono le nostre disavventure... abbiamo chiuso bene il cerchio, togliendoci una soddisfazione” considera il tecnico Fabrizio Pecci. “Resta qualche rimpianto, soprattutto alla luce dei passi falsi commessi dalle nostre rivali. Resta comunque, a mio parere, una grande stagione, soprattutto sotto il profilo della crescita compiuta dai nostri ragazzi. Sono state gettate delle basi importanti: questo gruppo, con i dovuti innesti, secondo me potrà divertirsi, o quantomeno non soffrire, nel difficile torneo d'Elite che lo attende il prossimo anno. Dove è cresciuto maggiormente? Senza dubbio sotto l'aspetto della maturità e della consapevolezza delle proprie qualità. Spesso abbiamo peccato in agonismo magari, ma è un mio orgoglio poter affermare che i miei ragazzi hanno sempre giocato a calcio, e non a pallone, anche nei campi più difficili. Abbiamo lavorato poi molto bene sulla fase difensiva e lì ho visto grandi miglioramenti: non a caso siamo fra le migliori difese con merito.” Chiediamo a mister Pecci un bel momento di questa stagione, da conservare nel tempo. “Sicuramente l'abbraccio dopo l'ultima di campionato con l'Ostiantica. Ma ci sono state anche tante belle vittorie che ricordo bene, come quella sul difficile campo dell'Etruria.” La stagione è giunta al termine, ma non gli impegni per Pecci e i suoi ragazzi. “Giovedì inizieremo il Frankie Garage al Pineta dei Liberti: è un bel torneo, siamo carichi e pronti.”

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO