Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Lupa Roma, Ansini: «Lavoriamo da luglio, pronti ad esordire»

Vai alla versione integrale
Il centrocampista classe '96: «Il mio ruolo preferito? Trequartista, ma so giocare anche mezzala. Amelia? Uno stimolo in più per restare»

ROMA - Una sola gara ufficiale disputata finora (l’1-3 subito a Monterosi in Coppa Italia su cui pende un doppio ricorso), ma ora per la Lupa Roma arriva il primo match di campionato. Accadrà (in anticipo) sabato alle ore 15 al “Montefiore” di Rocca Priora, tana della squadra di mister Marco Amelia per l’intera stagione di serie D. "Affronteremo il Flaminia che allestisce sempre delle buone squadre. Se siamo pronti? Stiamo lavorando da inizio luglio con serietà e costanza, siamo in una buona condizione complessiva e vogliamo fare bene". Parole e musica sono del centrocampista offensivo classe 1996 Daniele Ansini, uno dei pochi reduci del vecchio gruppo. "Sono rimasto perché il mister, il direttore sportivo Nicola Costanzo e la società hanno dimostrato fortemente di volermi trattenere – dice Ansini – E poi avere l’opportunità di lavorare con un campione del mondo è stato sicuramente uno stimolo in più: Amelia mi ha fatto un’ottima impressione a livello personale e tecnicamente si è da subito mostrato molto preparato. Credo che con lui potrò imparare tanto"

NATO TREQUARTISTA - L’atleta classe 1996 parla della sua possibile posizione in campo. "Abbiamo lavorato su diverse soluzioni tattiche – rimarca Ansini – Il mio ruolo preferito è quello del trequartista, ma in mezzo al campo ho giocato praticamente in tutte le posizioni, anche da mezz’ala. Non ci sono problemi, mi adatterò alle esigenze della squadra e del mister". La Lupa Roma ha cambiato molto in estate e ha abbassato l’età media del gruppo della serie D, per questi motivi in casa capitolina tutti preferiscono tenere un profilo basso. "Il nostro obiettivo dev’essere quello di riuscire a migliorarci sia dal punto di vista individuale che di squadra – spiega Ansini – Dobbiamo porci dei traguardi e provare a conquistarli. Il gruppo è compatto e a mio modo di vedere possiamo fare un buon campionato".

TUTTO SUI DILETTANTI LAZIO