Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Setteville, Olivieri: «Abbiamo nuovi sogni da inseguire»

Vai alla versione integrale
Il direttore generale fa il punto della situazione

SETTEVILLE DI GUIDONIA - Meglio di prima, più forte di prima. La stagione del Setteville Caserosse sta per cominciare e Donato Olivieri, direttore generale del club, non vede l'ora di spingere un po' più in là le aspirazioni, sia sue che del club. Perché questo Setteville non ha proprio voglia di fermarsi: ormai è in corsa per superare i suoi stessi primati. “Partirei da lontano.” Esordisce Olivieri. “Cinque anni fa, quando siamo partiti, volevamo fare semplicemente calcio. Avevamo una squadra di seconda categoria e poco altro, ma avevamo anche tanta voglia e tanta forza. Oggi, dopo cinque anni, abbiamo una prima categoria, e domenica esordiremo con i nostri ragazzi in Coppa Lazio alle ore 11:00. E già questa è una bella cosa. Un'altra grande notizia è che il gruppo 2001, vincitore del titolo lo scorso anno, è rimasto in blocco. Io per questo ci tengo a ringraziare i nostri ragazzi, con cui abbiamo formato un gruppo Juniores molto competitivo. Obiettivo? Con loro non vogliamo 'provare' a prendere i Regionali: dobbiamo riuscirci. La qualità del gruppo è indiscutibile. Sì, probabilmente soffriremo a volte, incontrando giocatori più vecchi di noi, ma, come dico sempre, i nostri 2001 non sono semplici ragazzi che giocano a pallone: sono dei veri calciatori. Siamo sicuri di poterci togliere belle soddisfazioni con loro.” Anche riguardo la prima squadra Olivieri è ambizioso: “Anzitutto siamo felici di esordire in Coppa Lazio, dove confidiamo di poter ben figurare. Abbiamo una rosa capace e omogenea, secondo me ce la possiamo giocare con tutti. Un confronto con il passato? Mi sembra che la squadra attuale sia più forte di quella dello scorso anno.” Grande voglia di far bene anche per quanto riguarda le restanti categorie del settore giovanile. “Gli Allievi sono forti, sono molto sereno per quanto riguarda il loro percorso. In riferimento gli Allievi Fascia B, abbiamo confermato la squadra dello scorso anno, mettendo dentro alcuni innesti che ci aiuteranno a mantenere la categoria Regionale con maggior serenità. Abbiamo poi formato un gruppo 2004 molto forte, forse il più completo: considerando che già l'anno scorso ha fatto vedere belle cose, ora, avendolo  potenziato ulteriormente ci aspettiamo una bella stagione. I 2005? Sono ancora un cantiere aperto. Aspettiamo che sia il campo a giudicare.” Abbiamo parlato di un sogno all'inizio, quello che nutriva Olivieri anni fa. Ora quel sogno è cambiato, le aspirazioni si sono spinte più in là. “Il mio sogno nel cassetto sarebbe vincere il campionato con la Juniores e la prima squadra. Non sarà facile, ma la nostra forza è la cura dei dettagli, la passione, la competenza. E per questo ci tengo a ringraziare fra tutti Maurizio Carletti e Fabio Vulpiani, i nostri direttori tecnici, figure fondamentali per il Setteville Case Rosse.”