Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Milan, stangata Uefa: niente Europa per un anno

Vai alla versione integrale
© ANSA
È arrivato il verdetto per il mancato rispetto del Fair Play Finanziario

ROMA – Il Milan è fuori dalle Coppe europee per un anno. Il club rossonero - dice la sentenza Uefa - "non potrà partecipare alla prossima competizione europea a cui è qualificata". Lo ha deciso la camera giudicante.

Il tuo browser non supporta questo video

"Il club non potrà partecipare alla prossima competizione Uefa per club a cui è qualificata nelle prossime due stagioni (una competizione sola nella stagione 2018/19 o in quella 2019/20, in caso di qualificazione)", spiega il dispositivo, e il Milan sconterà la sanzione nella stagione alle porte, non disputando quindi la prossima Europa League, come confermano anche fonti del club rossonero. Come si legge in una nota della Uefa, "la camera giudicante dell'Organo di Controllo Finanziario per Club (CFCB), presieduta da José Narciso da Cunha Rodrigues, ha preso una decisione sul caso AC Milan a seguito del rinvio del responsabile della camera di investigazione CFCB per la violazione delle norme del fair play finanziario, in particolare per la violazione della regola del pareggio di bilancio (break-even rule)". 

IL RICORSO - Il Milan ha annunciato che farà ricorso all'ultimo grado di giudizio: «L'Adjudicatory Chamber del Club Financial Control Body (CFCB) dell'UEFA ha deciso di sanzionare AC Milan per le violazioni della normativa sul Financial Fair Play commesse da luglio 2014 a giugno 2017 con un anno di esclusione dalle Competizioni Ufficiali Europee per Club. Nel prendere atto di tale decisione, AC Milan comunica di aver richiesto al proprio pool legale di avviare la procedura di ricorso presso il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna, confidando in una sollecita revisione del provvedimento».

DENTRO LA FIORENTINA - Se anche il Tas dovesse confermare l'esclusione dalle coppe, a beneficiarne nella stagione 2018/19 sarebbe la Fiorentina (ottava in classifica) che ha già comunicato l'anticipo del ritiro al 2 luglio. L'Atalanta (settima in classifica) invece non farà i turni preliminari e accederà direttamente alla fase a gironi.