Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Braida: «Messi come Totti: può giocare fino a 40 anni»

Vai alla versione integrale
© AS Roma via Getty Images
Il ds del Barcellona: «Ha già cominciato a far gol, è strepitoso. Un campione assoluto, che ha ancora tanto tempo davanti a sé»

ROMA - Lionel Messi ha già superato le delusioni di un Mondiale che ha visto l'Argentina uscire anzitempo dalla corsa per il titolo. Per il direttore sportivo del Barcellona, Ariedo Braida, il fuoriclasse blaugrana si è ripresentato per la nuova stagione senza alcuna scoria, atletica e mentale. "Ha già cominciato a far gol, è straordinario e strepitoso - sottolinea Braida, ospite a 'Radio Anch'io Sport', su Rai Radio1 - Soffre in qualche partita, fisicamente si può essere non a posto ogni tanto. È un campione assoluto: vedo il calcio da tanti anni ed è uno di quelli che mi hanno colpito di più. Forse più di tutti in assoluto. E ha ancora tanto tempo davanti, ha ancora giovane: penso possa giocare fino a 40 anni, come Totti. Come fai a sostituirlo? È impossibile".

Il tuo browser non supporta questo video

[[ge:sn:cds:47016121]]

CR7 ALLA JUVE - Da dirigente dei catalani, Braida ha vissuto il passaggio di CR7 alla Juventus "in modo distaccato. Ronaldo non è più giovanissimo ma è un campione, sono contento che sia in Italia perché può portare novità ad un calcio che, dopo momenti di bassa marea, sta risalendo la china. Il suo no al Portogallo? Anche lui ha bisogno di rifiatare. Ha cambiato squadra, è un giocatore molto orgoglioso e vuole dimostrare in Italia che è un campione". Infine, sull'introduzione del Var in Spagna: "È stato accolto molto bene. In passato ci sono state molte ingiustizie, tra virgolette, e personalmente sono molto favorevole: andrà perfezionato e dovremo abituarci alle continue interruzioni, però così il calcio è più giusto".