Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Milan, Gattuso: «Il 4-0 non rispecchia la nostra prestazione»

Vai alla versione integrale
© LAPRESSE
Il tecnico rossonero amareggiato dopo il ko di Coppa Italia contro la Juventus: «Una sconfitta che brucia. Adesso 180’ in campionato per arrivare in Europa»

ROMA - «È successo che il calcio è così, il risultato non rispecchia la prestazione che abbiamo fatto. Ma quando si sbaglia gli errori si pagano». È amareggiato Rino Gattuso dopo il 4-0 con cui il Milan è crollato in finale di Coppa Italia contro la Juventus. «Ma per 55-60 minuti la squadra ha fatto quello che doveva fare, nel primo tempo non abbiamo concesso quasi nulla alla Juve e le palle gol le abbiamo avute noi - sottolinea il tecnico rossonero a Rai Sport - È una sconfitta che bisogna accettare, dobbiamo guardare avanti, qualche peccato di gioventù lo abbiamo commesso anche oggi». E lo stesso Gattuso si mette in discussione perché «anch'io sono un allenatore giovane. Ci assumiamo tutti le responsabilità, forse non siamo riusciti a gestire bene la pressione ma bisogna guardare anche a come l'abbiamo persa e non è tutto da buttare via. La cosa che fa più male è portare qui 35-40 mila supporters e dare loro una delusione così. Bisogna assumersi le responsabilità - insiste - È una sconfitta che brucia e avremo ora in campionato 180' contro squadre che mentalmente stanno meglio di noi e dovremo essere bravi ad arrivare in Europa League con due prestazioni importanti», il riferimento alle ultime due gare di campionato contro Atalanta e Fiorentina, rivali dirette nella corsa per un posto nelle coppe.

in collaborazione con Italpress

Coppa Italia, la serata nera di Donnarumma: ecco le due papere