Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Italia, Mancini: «Pochi italiani in campo, mancano i Baggio e i Totti»

Vai alla versione integrale
© Getty Images
Il ct della Nazionale è intervenuto a tuttotondo ai microfoni di Radio Deejay: «CR7? Peccato non sia arrivato prima. Inter e Juventus sono le squadre che più di tutte si sono migliorate»

ROMA - Roberto Mancini è tornato a parlare dopo l'inizio dell'avventura con la Nazionale italiana, intervenendo ai microfoni di Radio Deejay all'interno del programma "Deejey Football Club". Molti i temi toccati dal ct, dal problema dei giovani italiani poco utilizzati in campo, all'arrivo in Italia di Cristiano Ronaldo, fino alle sue impressioni sulle big della Serie A. «Ci sono pochi italiani in campo e questo è effettivamente un problema, spero che riescano a giocare di più perchè ci sono elementi con qualità enormi, anche se adesso ci mancano calciatori come Baggio o Totti» ha detto il ct, intervendo sul problema del poco impiego da parte dei tecnici dei giovani italiani. Mancini, che si prepara ad esordire in Nations League il 7 settembre contro la Polonia, ha fatto il punto su alcuni calciatori della Nazionale: «Bernardeschi ha qualità enormi, alla Juventus è migliorato anche sotto il punto di vista della personalità. Jorginho ha fatto benissimo al Napoli, giocare al Chelsea lo migliorerà. Balotelli? C'erano chance che andasse al Marsiglia, per Mario è importante giocare». Non solo la Polonia, sempre in Nations League il 10 settembre, la Nazionale affronterà il Portogallo di Cristiano Ronaldo: «È un peccato che sia arrivato solo ora in Italia, avrebbe potuto farlo 15 anni fa quando era allo Sporting quando tutti i migliori volevano la Serie A. Certamente, anche adesso, alza la qualità del campionato». Concludendo poi, ha tirato le somme sulle big del campionato: «Ho visto la Roma a Torino, ha disputato un’ottima gara. Ha tanti giovani, serve qualche italiano in più. Voglio vedere il Milan, mentre l’Inter come la Juve è migliorata molto col mercato estivo».

Il tuo browser non supporta questo video