Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Da Icardi a Milinkovic, i flop della prima giornata di Serie A

Vai alla versione integrale
Tante attese tradite nell'esordio della nuova stagione calcistica italiana: steccano i big di Lazio ed Inter. Male anche Cigarini

ROMA - La nuova stagione è ufficialmente partita sabato pomeriggio, con la Juventus vittoriosa a Verona col Chievo, ed è proseguita poi con Lazio-Napoli. Due gare non avare di emozioni, ma è certamente comprensibile l'amarezza dei tifosi biancocelesti, soprattutto alla luce della prestazione incolore sfornata da due dei protagonisti più attesi. Ma sono in buona compagnia: anche in casa Inter, infatti, dopo l'ennesima sconfitta subita per mano di un Sassuolo sempre più bestia nera della società meneghina, ci sono state insufficienze "eccellenti". Ecco la "flop 5" della prima giornata di Serie A 2018-19.

 

1. DALBERT (Inter) 4.5 - Serata di sciagure. Berardi lo tartassa e tutto il Sassuolo, quando attacca, va a cercare la parte destra perché sa che il brasiliano è il ventre molle della difesa nerazzurra.

 

2. LUIS ALBERTO (Lazio) 4.5 - Ciabatta qualcosina e non mostra niente di sé.

 

3. CIGARINI (Cagliari) 4.5 - Corre come un dannato, ma senza costruire niente. Stesso voto anche per i compagni Faragò Castro.

 

4. ICARDI (Inter) 5 - Ha due palle buone, ma le spreca miseramente. 

 

5. MILINKOVIC-SAVIC (Lazio) 5.5 - Travolto forse anche da se stesso, ma tanto e tantissimo da Allan.