Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Un turno a Mandragora per espressioni blasfeme

Vai alla versione integrale
© Getty Images
Il calciatore dell'Udinese dopo il ricorso alla prova tv è stato squalificato dal Giudice Sportivo. Un turno anche a Marlon del Sassuolo. Ammende per Napoli, Milan e Parma

MILANO - Un turno al calciatore dell'Udinese Rolando Mandragora dopo il ricorso alla prova tv. Lo ha deciso il Giudice sportivo della serie A esaminando i referti delle gare valide per la 2a giornata. In questo caso, il Giudice ha inflitto un turno a Mandragora, dopo segnalazione del Procuratore federale, perché "veniva chiaramente inquadrato dalle riprese televisive mentre proferiva espressioni blasfeme, individuabili dal labiale senza margini di ragionevole dubbio, e che, pertanto, tale comportamento deve essere comunque sanzionato ai sensi dell'art. 19, comma 3bis, lett. a), e della richiamata normativa sulla prova televisiva". Un turno a Marlon (Sassuolo).Tra le società, ammende a Napoli (12.000 euro), Milan (10.000 euro "per avere suoi sostenitori, al 25° del primo tempo, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria), Parma (2.000 euro). (ha collaborato Italpress)