Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

F1 Red Bull, Verstappen: «Monza poco adatta alla nostra auto»

Vai alla versione integrale
© LAPRESSE
L'olandese appare prudente sulle prospettive in vista della gara di domenica

ROMA – Reduce dal terzo posto di Spa, Max Verstappen si candida anche a Monza per un ruolo da protagonista anche se lui stesso appare prudente. L'olandese alla vigilia ha parlato delle prospettive di gara e del suo futuro: «Monza è veloce, molto veloce, e questo lo rende un tracciato molto divertente per noi piloti, ma poco adatta alla nostra auto. È una pista vecchia scuola, una delle poche rimaste, e quindi correre qui è qualcosa di speciale. Non vedo l’ora di tornare. I punti salienti del circuito, per me, sono l’ultima chicane, Ascari, e l’ultima curva, Parabolica. I fan italiani, ovviamente, supporteranno la Ferrari. Il clima qui è sempre molto caldo, l’atmosfera è bellissima. Speriamo che la folla arancione riesca a farsi notare nella marea rossa che inonderà il circuito».

TITOLO «Honda, guardando dove stava, ha fatto passi da gigante nel corso dell’ultima stagione. anno portato avanti un ottimo sviluppo e, grazie anche alla nostra collaborazione, sarà certamente così anche l’anno prossimo. Tutti vogliono giocarsi il campionato, ma sarà difficile. Dobbiamo fare dei progressi per raggiungere chi sta al top in questo momento e speriamo di completare un buon 2019. L’anno seguente, precisamente nel 2020, dovremmo essere in grado di giocarcela con loro. Mercedes e Ferrari hanno le unità più potenti della griglia, ma la situazione di Honda non è come in molti la descrivono». Ha detto Verstappen sulla nuova partnership tra Red Bull e Honda.

CLASSIFICA

CALENDARIO