Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Torna il Festival Artescienza

Vai alla versione integrale
All'Accademia di Francia Villa Medici, giovedì 13 e venerdì 14 arrivano il compositore praghese Ondrei Adámek e la sua creazione Air Machine

Il festival ArteScienza, dopo la fortunata esperienza estiva che è terminata il 9 luglio scorso, animerà di nuovo Roma dal 10 al 23 settembre. Nell’ambito della manifestazione si svolgono concerti, spettacoli e performance, esposizioni di opere scultoreo-musicali, installazioni sonore, stage e incontri con gli artisti.

Giovedì 13, alle ore 19 presso l’Accademia di Francia Villa Medici, un evento unico nel suo genere: un incontro/confronto con il compositore praghese Ond?ej Adámek, musicista originale e atipico conosciuto soprattutto per il suo approccio soprattutto ludico nell’uso sia degli strumenti che nell’esecuzione musicale dei brani. Diplomato al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi, amante dei viaggi e delle innovazioni, Adámek è uno dei rappresentanti più intensi e apprezzati della nouvelle vague europea. La sua invenzione di maggior successo è Air Machine, uno strumento di fantasia originale e stupefacente basato su tecnologie semplici come mantici di aspiratori, giocattoli, palloni, una sorta di organo insolito, animato, ironico. 

Il giorno seguente, venerdì 14, questa particolare invenzione verrà presentata in forma d’istallazione al Museo degli Strumenti dell’Accademia e, subito dopo, utilizzata per un concerto dallo stesso Ond?ej Adámek. Ad aprire il concerto, che avrà inizio alle ore 21, sarà il brano Feedback for Two di Silvia Lanzalone, compositrice e ricercatrice presso Centro Ricerche Musicali di Roma dal 1997. Il brano, proposto in prima assoluta, è un lavoro particolare, futuristico, in cui le voci di Eleonora Claps, soprano, e Virginia Guidi, mezzo soprano, si intrecciano e si uniscono in un gioco che diventa, al tempo stesso, una sfida e un intreccio grazie alle elaborazioni elettroniche della Lanzalone.