Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Moto, presenze da record alla World Ducati Week

Vai alla versione integrale
Al circuito di Misano sono arrivati più di 91mila ducatisti per il raduno internazionale che ogni due anni chiama a raccolta i fan della casa di Borgo Panigale

ROMA - Affluenza record per la decima edizione del Word Ducati Week (20-22 luglio), il raduno internazionale che ogni due anni chiama a raccolta i ducatisti. In tutto sono state 91.596 le presenze al circuito di Misano, il 13% in più rispetto agli 81.000 del 2016. I partecipanti sono arrivati in Riviera provenendo da 5 continenti, in rappresentanza di 73 nazioni. «Siamo veramente in tanti. A guardare il paddock del Misano World Circuit viene la pelle d’oca!», ha dichiarato in apertura della seconda giornata Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati.

MOMENTO CLOU Il momento clou è stato alle 13 di domenica, quando, preceduta da uno spettacolare sorvolo delle Frecce Tricolori, è partita la “Race of Champions”, la gara che ha visto 12 Campioni Ducati MotoGP e SBK, sfidarsi sul circuito dedicato a Marco Simoncelli in sella a Panigale V4 S, appositamente preparate con configurazione race e livree dedicate. La gara ha visto Michele Pirro, già autore della pole, scattare subito al comando, imponendo un ritmo che gli ha permesso di allungare il vantaggio sul gruppetto di inseguitori. Spettacolare la rimonta di Rabat, partito male, ma secondo al traguardo dopo una serie di duelli e sorpassi bellissimi con Melandri, Miiller e Forés, che hanno letteralmente infiammato il pubblico. Miller, Melandri e Rinaldi seguono nell’ordine, quindi Dovizioso, Simeon, Petrucci, Lorenzo, Abraham e Bayliss, a completare il parterre eccezionale della “Race of Champions”.

Tutto sulle moto