Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Mondiale X-Cat, Carpitella si conferma sul podio

Vai alla versione integrale
L'italiano terzo anche in gara 2 alla tappa di Stresa, dominata da Dubai Police. Chiulli, presidente UIM: "Meglio di così non poteva andare"

Un italiano stabilmente sul podio nel circuito mondiale X-Cat, che ha celebrato la sua seconda tappa a Stresa, sul Lago Maggiore. E’ Giovanni Carpitella, che gareggia su 222 Offshore con l’australiano Darren Nicholson. Ieri si è piazzato terzo in gara 2, così com’era avvenuto sabato nella prima prova. Imbattibili si sono confermati i piloti degli Emirati Arabi, Arif al Zaffain e Nadir ben Hendi, su Dubai Police, che hanno rafforzato la loro posizione di leader nella classifica del campionato. Ottavo l’ex rallista Nico Caldarola, soddisfatto per questa sua prima avventura nel mondo della motonautica almeno quanto il presidente dell’UIM (la federazione mondiale), Raffaele Chiulli, che ha ammesso: «Meglio di così il weekend di Stresa non poteva andare».

Gara2: 1. Dubai Police (Al Zaffain-Ben Hendi), 2. Abu Dhabi 4 (Torrente-Al Mansoori), 3. 222 Offshore (Carpitella-Nicholson), 4. The Blue Roo (Nilsen-Braaten), 5. Yacht Club Como (Barlesi-Barone), 6. Abu Dhabi 5 (Al Tayer-Al Mansoori), 7. Kuwait (Al Omani-Al Dashti), 8. Venus Bali (Comello-Caldarola), 9. Ribot (Amato-Martignoni), 10. HPI Racing Team (Pinelli-Schiano).
Classifica mondiale: 1. Dubai Police 140; 2. 222 Offshore 92; 3. Abu Dhabi 4 82; 4. Team Australia 74; 5. Abu Dhabi 5 67; 6. New Star 49; 7. Kuwait 48; 8. Venus Bali 47; 9. Ribot 36; 10. Yacht Club Como 33; 11. High Performance Italia 33; 12. Swecat Racing 26.