Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Mole 001, Alfa Romeo 4C con lo stile della Giulia

Vai alla versione integrale
Un esemplare unico, realizzato da UP Design, presentato al Salone di Torino. Riscritto lo stile del frontale con i canoni estetici di Alfa Romeo Giulia e Stelvio

E' come guardare Alfa Romeo 4C con gli stilemi di Giulia e Stelvio. Mole Costruzione Artigianale 001 parte dalla sportività senza compromessi della due posti del Biscione per trasformarne il design e allinearla a quel che diremmo il family feeling Alfa. Anteprima al Salone di Torino, dove oltre allo stile scopriremo le carte del turbo benzina 1.750 cc, se e quanto sarà andato oltre i 240 cavalli dell'unità di serie.

Note tecniche che accompagnano un esemplare unico, 12 mesi dopo la presentazione della one-off su base Fiat 124 Spider, sempre al Parco Valentino. UP Design, con la collaborazione del gruppo Adler, interviene sul design e riscrive l'intero frontale di 4C. Addio ai fari a gemma posti sui passaruota, largo a proiettori che, nelle forme, ricordano le proporzioni di Giulia e Stelvio.

Non solo design ma funzione aerodinamica, poiché le linee sono tracciate da superfici “a ponte” tra passaruota e scudetto Alfa al centro del muso. Un ampio canale consente il passaggio dei flussi d'aria, limitando il proiettore a un alloggiamento all'estremità. Il trilobe della calandra, come la fascia paraurti, sottolineano ulteriormente la parentela stilistica con gli altri modelli Alfa, frontale completato da uno splitter. Altre modifiche realizzate da Mole 001 interessano la cornice del parabrezza, le aperture dietro le ruote anteriori e l'alimentazione delle prese dinamiche posteriori, proseguendo con l'area interna al passo, sotto le portiere, fino alla completa riscrittura del design al retrotreno.

Il lunotto trasparente lascia spazio a un elemento con feritoie di evacuazione del calore, raccordato a una coda anch'essa ridefinita in abbinamento ai nuovi alloggiamenti dei gruppi ottici. L'ambiente interno rinuncia a buona parte dei materiali tecnici lasciati a vista e sceglie il rivestimento in pelle bicolore, alternata a elementi silver. Fibra di carbonio che resiste nelle soglie laterali del telaio monoscocca.