Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Ferrari 488 Pista, Raffaele De Simone la racconta al Corriere

Vai alla versione integrale
L'abbiamo testata sul circuito di Fiorano, accompagnati dall'esperto collaudatore di Maranello: 720 cv per la più estrema di sempre.

Prezzo di 296 mila euro, a bordo il più potente motore V8 nella storia del Cavallino Rampante. La Ferrari 488 Pista trasferisce su strada l’esperienza maturata sui tracciati di tutto il mondo della 488 Challenge e della 488 GTE.

Il tuo browser non supporta questo video

L’abbiamo testata sul circuito di Fiorano, accompagnati dall’esperto collaudatore Raffaele De Simone, trovandoci subito a nostro agio per la facilità con cui si può “giocare” con cotanta esuberanza sentendosi sempre in controllo grazie in particolare al Side Slip Control, già montato sulla 488 Speciale, e al Ferrari Dynamic Enhancer.

La 488 Pista eredita dalla 488 Challenge numerose soluzioni motoristiche con il propulsore V8 biturbo di 3,9 litri ulteriormente potenziato a 720 cv e alleggerito con componenti specifici, tra cui le bielle in titanio e i polmoni di aspirazione in fibra di carbonio.

Dalla 488 GTB e dal mondo della F1 provengono inoltre le logiche aerodinamiche come l’S-Duct anteriore, lo spoiler e i profili estrattori al posteriore per un conseguente incremento del 20% dell’efficienza rispetto alla GTB, mentre dalle auto da competizione sono state riprese soluzioni per un’ulteriore riduzione del peso, tra le quali la batteria al litio e i nuovi cerchi in fibra di carbonio che, per la prima volta su una Ferrari, contribuiscono ad alleggerire la vettura di 90 kg rispetto alla sorella Gtb.

La 488 Pista rappresenta il connubio perfetto tra prestazioni estreme (velocità massima superiore a 340 km/h, accelerazione da 0 a 100 orari e da 0 a 200 in rispettivamente 2,85 e 7,6 secondi) ed emozioni uniche.

Ferrari 488 Pista, la prova a Fiorano