Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Altri Sport

Stadio

Foto

Video

Corriere dello Sport

LIVE

Enrica Merlo prima partenza da Bergamo, Va a Scandicci

Fivb
La Savino del Bene, club toscano in procinto di prepararsi al secondo anno di A1, parte con un acquisto di primo livello internazionale

SCANDICCI, 4 maggio -  E' tempo di mercato, è tempo di far capire che la Savino Del Bene può recitare un ruolo importante nella prossima stagione. Come? Un modo certo è sicuramente annunciare Enrica Merlo. Uno dei migliori liberi in Italia.


PERCHE' LA TOSCANA? -  
«Ha influito moltissimo il fatto di essere uno dei primi tasselli di questa squadra che ha un progetto di crescita per il futuro che ha subito espresso il desiderio della mia presenza in questa società ed io sarò ben contenta di collaborare insieme a tutto lo staff».


IL COMMENTO DEL CLUB -  
Le parole del ds Massimo Toccafondi: «E' un acquisto di assoluto valore che denota la volontà di rinforzare la squadra. Siamo che sarà difficile e oltre alla nostra bravura ci vorrà anche tanta fortuna. Noi ce la metteremo tutta per formare una rosa competitiva che ci darà ulteriori soddisfazioni»

 

CARRIERA - La carriera di Enrica Merlo inizia nel 2004, tra le file del Volley Club Padova, con cui ottiene subito la promozione in serie A1. In entrambe le stagioni trascorse a Padova, viene impiegata nel ruolo di libero di riserva. Nel 2006 si mette in luce durante la Girl League, ricevendo anche il premio di miglior libero. Nello stesso anno viene ingaggiata dalla Pallavolo Reggio Emilia, giocando il campionato di serie A2 da titolare. Al termine del campionato, viene convocata in nazionale per disputare l'Universiade. Nel 2007 viene ingaggiata dal Volley Bergamo come secondo libero, alle spalle di Paola Croce. Nella prima stagione a Bergamo riesce a vincere la Coppa Italia. Nel corso dell'estate del 2008 fa il suo esordio in nazionale maggiore, partecipando a competizioni minori come il Torneo Abu Dhabi International e il Trofeo Valle D'Aosta, venendo premiata come miglior libero. Dalla stagione 2008-09 gioca come libero titolare, vincendo la Champions League e venendo anche premiata come miglior libero. Nell'estate del 2009 vince la medaglia d'argento al Montreux Volley Masters e la medaglia d'oro all'Universiade. Successivamente viene convocata come riserva di Paola Cardullo per il campionato europeo, dove vince la medaglia d'oro. La stagione successiva con suo club vince nuovamente la Champions League, venendo premiata per il secondo anno consecutivo come miglior libero. Con la nazionale nel 2010 raggiunge il terzo posto nel World Grand Prix giocando da titolare a causa dell'infortunio di Paola Cardullo mentre non gioca i campionati mondiali del 2010 in Giappone a causa di un infortunio. Nel 2011, con il suo club, si aggiudica la Supercoppa Italiana.

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi