Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Barometro 2018: ecco i numeri

Vai alla versione integrale
Nella mattinata di ieri si è tenuta la terza edizione dell’appuntamento che fotografa la realtà della sclerosi multipla in Italia

Nella mattinata di ieri la Sala Rossini dell’Hotel Quirinale di Roma ha aperto le porte all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) e alla sua Fondazione (FISM) per ospitare la terza edizione del Barometro della SM (www.aism.it/barometro), un appuntamento annuale che serve a fotografare la realtà della sclerosi multipla in Italia a oggi e che nel 2018 . Numeri, statistiche, problematiche e progressi scientifici sono i temi che puntualmente AISM tratta con l’obiettivo di evidenziare quanto ancora la sclerosi multipla rappresenti una forte emergenza sanitaria e sociale.

Il Barometro ricostruisce la diffusione della malattia che coinvolge 118mila persone con 3400 nuovi casi ogni anno; la SM è una malattia cronica che nella maggior parte dei casi tra i 20 e i 40 anni con un nuovo caso ogni tre ore. A essere colpite sono più le donne, con un rapporto di uno a due rispetto agli uomini. A presiedere al Barometro 2018 c’erano anche Mario Alberto Battaglia, presidente della FISM, e Angela Martino, presidente di AISM, che ha dichiarato: «Quello che deriva dalla lettura del Barometro della SM 2018 è un sentimento misto di orgoglio e gratitudine per tutti coloro che hanno contribuito a scrivere questo pezzo di storia, e nel contempo una grande energia e voglia di rimboccarsi le maniche per superare i problemi ancora presenti: per questo rinnoviamo l’appello all’intero “Movimento della sclerosi multipla”, perché sappia diventare sempre più grande e capace. Solo così facendo possiamo intervenire ancora e con più forza sulla realtà della SM e con essa sul mondo che tutti assieme stiamo concorrendo a cambiare». ?L’appuntamento con il Barometro 2018 coincide con il cinquantesimo anniversario di AISM, che proprio per l’occasione ha chiamato a raccolta tutti i suoi sostenitori lanciando la nuova campagna #SMuoviti: una vera e propria chiamata all’azione che mette al centro le persone con SM, con le loro fragilità ma anche con la loro forza e determinazione. Un punto da cui partire per tutti insieme.

Vai su WWW.SMUOVITI.AISM.IT