Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Nordic Tales, appuntamento a Genova

Vai alla versione integrale
Sabato 16 giugno presso il parco della Villa Duchessa di Galliera una giornata dedicata all'attività sportiva per favorire il benessere psico-fisico delle persone con sclerosi multipla

Il 16 giugno sarà un appuntamento da non perdere. Un appuntamento di quelli che rendono le giornate migliori, specialmente per chi ha voglia di mettersi sempre alla prova. Si tratta di “Nordic Tales”, la manifestazione che quest'anno è promossa da Sanofi Genzyme, si svolge con il patrocinio di AISM e della Scuola Italiana Nordic Walking, in collaborazione con il Dipartimento di Neuroscienze, Riabilitazione, Oftalmologia genetica e Scienze materno-infantili dell’Università degli Studi di Genova, del Comune di Genova. Nel bellissimo parco della Villa Duchessa di Galliera di Voltri, a Genova, sarà posibile dedicarsi al nordic walking, ovvero l'attività sportiva ideata per favorire il benessere psico-fisico delle persone con sclerosi multipla. L'appuntamento è fissato per le ore 10 di sabato 16 giugno e l'iniziativa è gratuita e aperta a tutti. Lo scopo, oltre al benessere, è quello di aggregazione tra persone con SM ma anche caregiver, medici, appassionati di nordic walking e tutti coloro che vogliono partecipare.Per aderire basterà comunicarlo alla dottoressa Elisabetta Capello, al centrosm@unige.it; ogni informazione e istruzione si trova sulla pagina Facebook dell’iniziativa www.facebook.com/NordicTalesSM/. La dottoressa Capello, del Dipartimento di Scienze Neurologiche presso l'Ospedale Policlinico S. Martino di Genova, ha speso elogi per questa iniziativa: «Per supportare questo percorso, è importante anche far conoscere discipline sportive adatte, come il nordic walking, che non solo rafforza la muscolatura, ma favorisce anche la socialità. Ancora meglio se accompagnato da tecniche che migliorano la consapevolezza di sé, aiutando a ridurre lo stress. Nordic walking e mindfullness sono due tecniche semplici per riappropriarci di noi stessi e auspico che quello che sabato realizzeremo per la prima volta a Genova per nostri pazienti diventi stimolo di autocoscienza e autoconoscenza». La novità di questa edizione è rappresentata dalla mindfulness, cioè una pratica di origini orientali molto antiche che aiuta a calmare la mente e a focalizzarsi sul tempo presente, con effetti benefici su stress, forza di volontà, motivazione. Ideale per accompagnarsi al nordic walking.

Vai su WWW.SMUOVITI.AISM.IT