Home

Calcio

Formula 1

Moto

Motori

Basket

Tennis

Volley

Corriere dello Sport

LIVE

Roberta Amadeo, ancora un successo in handbike

Vai alla versione integrale
La campionessa ed ex Presidente Nazionale AISM conquista la maglia rosa nella categoria WH2 nella tappa di Prato del Giro d'Italia

Grande giornata quella di sabato per AISM. E anche grande traguardo! Lo scorso 14 luglio infatti si è disputata a Prato la terza tappa del Giro d'Italia di Handbike. La città toscana si è animata per una gara avvincente ed emozionante, fin da subito, che si è trasformata in una festa fino a coinvolgere tutta Prato. 

La tappa è stata vinta dall’atleta di casa, Christian Giagnoni, ma non è stato l’unico a distinguersi. Tra gli 80 handbikers accolti dalla città c’è stata infatti anche Roberta Amadeo, campionessa di handbike ed ex Presidente Nazionale AISM, che ha conquistato la maglia rosa nella categoria WH2. Roberta è ormai una veterana di questo sport, ha girato tanti Paesi per partecipare alle gare portando sempre con sé il messaggio di AISM. «Sui nostri circuiti si vedono spesso gli atleti mettersi uno dietro l’altro, come i vagoni di un treno. Quello che sta davanti tira per tutti. Lui si stanca molto, ma gli altri in scia vanno veloci senza sforzi. E sono pronti a dare il cambio. Il ciclismo è uno sport individuale, nessuno può pedalare al posto tuo. Ma se ci si mette insieme, come un trenino, allora si va tutti più veloci – perché chi è davanti dà sempre il massimo – e si arriva più lontano. AISM è proprio così: un movimento dove ognuno deve metterci tutto se stesso. Nessuno pedala al posto tuo. Ma se ci si mette insieme, se siamo una vera “associazione”, un’unione di forze, allora si va tutti più veloci e si arriva prima al traguardo» ci ha detto qualche tempo fa la campionessa di handbike. Come replicare? Attendiamo il suo prossimo successo. 

Vai su WWW.SMUOVITI.AISM.IT