Verona
Brescia
Risultato
2 - 1
Fine Partita FP
  • Eddie Salcedo . 50' st.
  • Pessina M. 81' st.
  • Balotelli M. 85' st.
  •  

    Grazie per avere seguito con noi la diretta di questo match. Arrivederci al prossimo turno di Serie A.  

  •  

    Vola a 15 punti in classifica il Verona, che scava già un solco significativo tra sè e la zona retrocessione. Prima della sosta, i gialloblù viaggeranno alla volta di Milano, per sfidare l'Inter. Si preannuncia molto delicato, invece, il confronto con il Torino che attende i ragazzi di Corini.

  •  

    Uno-due micidiale dei padroni di casa nel secondo tempo: il diciottenne Salcedo, al primo gol in A, e Pessina regalano la seconda vittoria consecutiva a Juric. Al Brescia non basta il bel gol di Balotelli.

  • 90'+7'

    ROSSO A MATRI, per proteste dopo il fischio finale.

  • 90'+7'

    FINE PARTITA: VERONA-BRESCIA 2-1. Reti di Salcedo, Pessina e Balotelli.

  • 90'+4'

    AMMONITO TONALI, per fallo su Zaccagni. Il Verona guadagna una punizione nei pressi della bandierina e allenta la pressione avversaria.

  • 90'+4'

    Sponda di petto di Balotelli per Matri, che va a contatto in area con Dawidowicz. Per Mariani è tutto regolare.

  • 90'+2'

    Romulo per Matri, chiuso in extremis da Lazovic.

  • 90'+1'

    Saranno sei i minuti di recupero. Il Brescia ormai è interamente all'interno della metà campo avversaria.

  • 87'

    PILLOLA STATISTICA: Mario Balotelli ha preso parte attiva ad un gol in ciascuna delle sue tre sfide di Serie A contro il Verona: assist nell’agosto 2013 e gol nel gennaio 2014, prima di oggi. L'ex Nizza ritrova una rete da fuori area in Serie A che gli mancava da febbraio 2014.

  • 86'

    Sostituzione BRESCIA: esce Martella; dentro Felipe Castaldo Curcio.

  • 85'

    GOL! Verona-BRESCIA 2-1! Rete di Balotelli. Romulo invita al tiro centralmente Balotelli, che infila un meraviglioso destro a giro alle spalle di Silvestri. Il Brescia accorcia le distanze dopo aver rischiato il colpo del KO.

  • 84'

    OCCASIONE VERONA! Stepinski scappa in una prateria lasciata sguarnita dalla difesa bresciana, ma si fa murare al momento del tiro. Ghiottissima chance scaligera.

  • 81'

    GOL! VERONA-Brescia 2-0! Rete di Pessina. Zaccagni sfonda a sinistra e crossa basso per Pessina, il cui sinistro radente è un colpo da biliardo che non lascia scampo a Joronen.

  • 81'

    Cross di Bisoli; Balotelli cerca la mezza girata ma colpisce male.

  • 78'

    Partita avvincente in queste battute centrali del secondo tempo: il Brescia cerca di intensificare il proprio forcing alla ricerca del pareggio. Ma il Verona può essere letale in contropiede.

  • 76'

    OCCASIONE VERONA! Colpo di testa di Rrahmani: palla di poco a lato.

  • 76'

    OCCASIONE BRESCIA! Azione avvolgente della squadra di Corini, che porta Romulo alla conclusione: palla di poco alta.

  • 74'

    OCCASIONE VERONA: Cross di Lazović da sinistra; Stępiński preferisce la sponda di testa alla conclusione a rete. Verre non ci arriva.

  • 73'

    Sostituzione VERONA: fuori Salcedo; dentro Mariusz Stępiński.

  • 72'

    Giocata di Ndoj, che invita al tiro Balotelli. Palla deviata e poi preda di Silvestri.

  • 71'

    Sostituzione BRESCIA: esce Donnarumma; tocca ad Alessandro Matri.

  • 70'

    OCCASIONE VERONA! Verre fugge in campo aperto e prova il tiro a giro, fuori di un metro.

  • 67'

    OCCASIONE BRESCIA! Destro secco del numero 45. Silvestri se la cava. Poi, sugli sviluppi dell'azione, Balotelli va di nuovo al tiro, che finisce altissimo.

  • 66'

    Romulo serve di tacco Balotelli, che va giù al limite dell'area sulla pressione di Verre. Punizione interessante per il Brescia.

  • 64'

    Bello spunto di Faraoni, ma il suo cross si perde nell'area del Brescia.

  • 61'

    Sinistro di Donnarumma, bloccato a terra da Silvestri.

  • 60'

    Il gioco riprende dopo l'annuncio di rito dello speaker in materia di cori di discriminazione razziale.

  • 57'

    L'ex Milan e Manchester City sembrava addirittura intenzionato ad abbandonare il campo. Poi, i compagni lo hanno dissuaso. Mariani ha ritirato il cartellino giallo che gli aveva sventolato in faccia in un primo momento.

  • 55'

    Gesto di stizza improvviso di Balotelli, che arresta la propria azione e scaraventa la palla in tribuna. Probabilmente, l'attaccante del Brescia ha reagito a qualche coro o insulto proveniente dagli spalti del Bentegodi.

  • 54'

    Sostituzione VERONA: fuori Miguel Veloso; dentro Matteo Pessina.

  • 52'

    PILLOLA STATISTICA: Eddie Salcedo è il secondo marcatore più giovane di questa Serie A, dietro solo a Amad Diallo Traore (classe 2002).

  • 50'

    GOL! VERONA-Brescia 1-0! Rete di Salcedo. L'ex Primavera dell'Inter svetta nel mucchio in area bresciana e, di testa, mette dentro un corner di Veloso.

  • 48'

    Nonostante il cambio, il Brescia non ha cambiato assetto tattico: Bisoli diventa cursore di destra, con Sabelli che scala sulla linea dei difensori. Ndoj si sistema in mediana.

  • 46'

    INIZIO SECONDO TEMPO DI VERONA-BRESCIA. C'è Ndoj in campo per le Rondinelle.

  • 46'

    Sostituzione BRESCIA: rimane negli spogliatoi Mangraviti; dentro Emanuele Ndoj.

  •  

    Juric ha dovuto già utilizzare un cambio, ma ha ancora risorse importanti in panchina, per provare a scardinare la difesa del Brescia. Corini può essere soddisfatto, anche se ai suoi è mancato qualcosa in fase di finalizzazione.

  •  

    Bella partita al Bentegodi di Verona, dove le due squadre si stanno affrontando a viso aperto. L'Hellas ha tenuto più a lungo il pallino del gioco, ma sono stati gli ospiti a rendersi più pericolosi: due legni colpiti per loro (era da aprile 2011- contro il Milan - che il Brescia non colpiva un legno in Serie A).

  • 45'+5'

    FINE PRIMO TEMPO: VERONA-BRESCIA 0-0.

  • 45'+4'

    Romulo va giù al momento dell'ingresso in area veronese. Tutto buono per Mariani.

  • 45'+3'

    OCCASIONE BRESCIA! Bisoli colpisce di piatto al volo un cross di Martella. Sfera fuori non di molto.

  • 45'+2'

    Ancora bravo Joronen, che smanaccia un insidioso tiro dalla bandierina di Veloso.

  • 45'+1'

    Saranno quattro i minuti di recupero.

  • 45'

    SALCEDO! Il numero 29 riceve sulla trequarti e tira in porta. Joronen si tuffa e respinge un pallone, destinato a terminare comunque fuori.

  • 43'

    E' rientrato in campo Empereur.

  • 42'

    Ottimo spunto di Lazovic, che sfonda a sinistra e crossa. Chiude bene Martella.

  • 41'

    Empereur rimane a terra dopo uno scontro di gioco. Lo staff medico entra in campo per soccorrerlo.

  • 39'

    Palla morbida di Tonali. Silvestri esce in presa plastica e anticipa Bisoli.

  • 38'

    Altro break di Romulo, che invita Bisoli al cross. Palla allontanata dal Verona.

  • 36'

    AMMONITO MATEJU, per fallo su Zaccagni.

  • 33'

    Romulo si mette in proprio, ma il suo tiro termina molto alto.

  • 31'

    OCCASIONE VERONA! Secondo giallo e rosso per Mangraviti, che non tiene Salcedo in velocità e lo stende da dietro in area. Mariani comanda anche il penalty. Poi, l'arbitro va a verificare. Il Var smentisce la sua prima decisione. Rigore annullato ed espulsione ritirata.

  • 27'

    OCCASIONE VERONA! Salcedo va al cross da destra; Zaccagni si inserisce e prova a mandare in rete di testa da pochi metri. Palla alta.

  • 26'

    PALO DEL BRESCIA! Siluro di Balotelli, direttamente da calcio di punizione: la palla si stampa sul montante sinistro della porta di Silvestri.

  • 24'

    Nulla di fatto sul calcio d'angolo. Il Brescia può ripartire in un contropiede potenzialmente pericoloso, vanificato dal fuorigioco di Romulo, su passaggio filtrante in area di Tonali.

  • 23'

    Lunghissimo giro palla dell'Hellas, che però non riesce trovare varchi. Poi, Lazović prova a concretizzare l'azione con un cross basso dalla sinistra, ma la difesa del Brescia chiude in corner.

  • 21'

    Fallo di mano di Balotelli, sugli sviluppi di una punizione calciata da Tonali.

  • 19'

    AMMONITO EMPEREUR, per fallo su Bisoli.

  • 16'

    Sostituzione VERONA: non ce la fa Kumbulla; dentro Paweł Dawidowicz.

  • 16'

    OCCASIONE BRESCIA! Tripla chance per le Rondinelle: su un cross da sinistra, impatta bene di testa Bisoli, ma Rrahmani salva sulla linea in collaborazione con la traversa. Poi, è Balotelli a provarci, ma Amrabat respinge. Alla fine, sopraggiunge Tonali che calcia alto.

  • 14'

    Qualche problema per Kumbulla, che sembra essersi stirato. Necessario, per lui, l'intervento dello staff medico.

  • 12'

    Doppio spunto interessante del Verona, che prova a sfondare sugli esterni con Lazovic e Faraoni. Impeccabile, entrambe le volte, la difesa bresciana, che mette gli avversari in off-side.

  • 10'

    Il match è iniziato sotto il segno dell'agonismo. Le due squadre sembrano molto attente in fase difensiva.

  • 9'

    AMMONITO MANGRAVITI, per un tackle in ritardo su Amrabat.

  • 5'

    AMMONITO MARTELLA, per un'entrata a gamba tesa su Salcedo.

  • 4'

    Punizione per il Brescia: Tonali mette in mezzo un pallone allontanato dalla difesa scaligera.

  • 2'

    Ambiente uggioso e tipicamente autunnale allo stadio Bentegodi. I padroni di casa vestono il completo blu con numerazione gialla, mentre il Brescia gioca in bianco con "V" blu.

  • 1'

    Inizio primo tempo di VERONA-BRESCIA. L'arbitro è il signor Maurizio Mariani di Aprilia.

  •  

    Corini conferma il tandem Balotelli-Donnarumma. Gli esterni saranno Martelli e Sabella, mentre la difesa a tre è composta da Cistana, Mangraviti e Mateju. Fuori Gastaldello.

  •  

    Nella difesa gialloblù c'è Empereur al posto di Gunter. Confermato il centrocampo, mentre, nel trio offensivo, c'è Zaccagni al posto di Stępiński. Fuori causa Di Carmine.

  •  

    In panchina ci sono Alfonso, Gastaldello, Ndoj, Spalek, Zmrhal, Curcio, Aye e Matri.

  •  

    Corini dovrebbe riproporre il 3-5-2 visto contro l'Inter: Joronen - Mangraviti, Cistana, Martella - Sabelli, Bisoli, Tonali, Romulo, Mateju - Donnarumma, Balotelli.

  •  

    Sulla panchina scaligera siedono Berardi, Radunovic, Vitale, Henderson, Stepinski, Pazzini, Danzi, Dawidowicz, Wesley, Pessina, Tutino e Adjapong.

  •  

    Juric sceglie il 3-4-2-1: Silvestri - Rrahmani, Kumbulla, Empereur - Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic - Verre, Zaccagni - Salcedo.

  •  

    Le due squadre sono separate da cinque punti in classifica. Può sorridere l'Hellas, reduce dalla vittoria corsara di Parma e attualmente miglior difesa del campionato. Più delicata la situazione delle Rondinelle: Corini non vince dal 21 settembre e ha urgente bisogno di punti, anche per puntellare la propria panchina.

  •  

    L'undicesimo turno di Serie A propone un interessante Verona-Brescia, match che offrirà indicazioni sul futuro della lotta salvezza.

Commenti