La Cardin alla Youth League di karate

Sì è disputata a Caorle da venerdì a domenica: sul tatami si sono sfidati ben 3.580 atleti provenienti da 67 nazioni. Special guest la campionessa mondiale e Grand Winner 2018 che sta recuperando dalla rottura del legamento crociato anteriore, dalla lesione del collaterale interno e di una parte del menisco.

MILANO - Sì è disputata a Caorle da venerdì a domenica la Venice Cup e Youth League con i migliori karateki al mondo. Si sono sfidati sul tatami ben 3.580 atleti, provenienti da 67 nazioni. Teatri della manifestazione sono stati il Palaexpomar e il Palasport Vicentini della cittadina balneare veneziana. Con la Youth League, dedicata ai giovani, che ha regalato punti importanti per il ranking mondiale soprattutto in vista dei Campionati Mondiali ed Europei. Special guest la campionessa mondiale e Grand Winner 2018 Sara Cardin, che ha preso parte, insieme a tutti gli atleti, allo Youth League Party di sabato. L’atleta azzurra si è infortunata nelle scorse settimane durante un allenamento in palestra (rottura del legamento crociato anteriore, lesione del collaterale interno e di una parte del menisco). Ora è in fase di recupero, dopo l’intervento perfettamente riuscito, e ha nel mirino la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Articoli correlati

Commenti

Dalla home

Vai alla home